« Torna indietro

Villetta via Arno

Spazio al gioco nella Villetta di via Arno: le associazioni unite per l’inclusione

Nella Villetta di via Arno

Domenica 26 settembre, la Villetta di Via Arno, bene comune del quartiere Acquaviva gestito dal Comitato Città Viva dal 2017 tramite Patto di Collaborazione, accoglierà una festa dedicata allo sport e all’inclusione.
Installeremo le nuove porte da calcetto e inaugureremo il campetto con un pomeriggio di tornei per bambini e ragazzi insieme alla squadra di calcio antirazzista RFC Lyons SKA.

Calcio e mini-volley

Non solo calcio in villetta, ci sarà spazio anche per il mini-volley con la nuovissima rete che è pronta per essere installata e provata nella relativa area verde del parchetto.

La giostra inclusiva

Per concludere in bellezza, presenteremo al quartiere il progetto di installazione della nuova giostra inclusiva, che andrà a sostituire la vecchia altalena distrutta dalla caduta di un albero nel settembre del 2020.

La raccolta fondi per l’acquisto della giostra, partita nella scorsa primavera, ha quasi centrato il suo obiettivo, grazie all’impegno di cittadini e associazioni della città.

Villetta via Arno

Mappa delle Stelle

Determinante il supporto della Fondazione “Le Quattro Stelle”, che è all’opera per la realizzazione di una speciale “Mappa delle Stelle” che individua in città gli spazi pubblici inclusivi, e della Compagnia Teatrale “Replica a Soggetto” che ha sostenuto la raccolta con un importante spettacolo solidale tenutosi al Belvedere di San Leucio lo scorso luglio.  

Un progetto che parte da lontano e che nell’ultimo anno ha visto al lavoro i volontari, associazioni e aziende del territorio per rendere la villetta uno spazio più inclusivo, adeguato e fruibile anche per le persone affette da disabilità motorie.

Lo scorso aprile, grazie al fondamentale contributo della Powerflex SRL di Limatola e della TMP SRL, abbiamo effettuato l’installazione di una pedana in lamiera mandorlata che ora permette e facilita gli spostamenti in villa a chi è munito di carrozzella o deambulatore e la rimozione di 2 paletti dissuasori che, posti a distanza non regolamentare, complicavano non di poco l’accesso allo spazio.

L’Evento domenicale prenderà il via alle ore 17.00 con ingresso gratuito. Ci aspettiamo una grande partecipazione da parte delle famiglie, dei bambini e dei ragazzi del quartiere e della città.

x