« Torna indietro

San Gregorio di Catania, “il tirapugni mi serve per pescare”, denunciato studente universitario

I Carabinieri della Stazione di San Gregorio di Catania hanno denunciato uno studente universitario catanese di 25 anni, ritenuto responsabile di porto abusivo di armi.

Nel corso di un servizio di controllo del territorio svolto in quel viale Europa i militari hanno imposto l’alt al conducente di una Fiat Panda che però, da subito, ha mostrato un atteggiamento scarsamente collaborativo.

Dopo aver contestato all’interessato un’infrazione al codice della strada i militari hanno provveduto a perquisire l’autovettura e con sorpresa, all’interno di uno zaino, hanno rinvenuto due coltelli dei quali uno con la lama retrattile ed un altro avente l’impugnatura con tirapugni ed una lunghezza di 26 centimetri.

Per nulla preoccupato, ma anzi sorpreso, il giovane ha sollevato eccezioni sul presunto illecito possesso di quegli oggetti asserendo, ancora con enfasi, che stava recandosi a pesca e che quei coltelli gli sarebbero serviti allo scopo. Purtroppo per lui i militari, che non sono riusciti ad immaginare l’utilizzo di un tirapugni contro un pesce, non sono stati del suo stesso avviso e lo hanno così deferito alla locale Procura della Repubblica.

x