« Torna indietro

Processo Nave Gregoretti: confermato il non luogo a procedere per Matteo Salvini

La sentenza per Salvini, già emessa lo scorso 14 maggio, da oggi è definitiva.

Arrivata oggi la sentenza definitiva per l’ex ministro degli Interni e leader della Lega, Matteo Salvini, sul processo nel quale era imputato per sequestro di persona nel luglio 2019 dalla nave Gregoretti al porto di Augusta, nel Siracusano.

Oggi è stato confermato il non luogo a procedere già emesso lo scorso 14 maggio dal giudice per l’udienza preliminare, Nunzio Sarpietro, ma che poi non era stato appellato dalla Procura Generale di Catania in contemporanea alla scadenza dei termini per un eventuale ricorso alla Corte di Cassazione.

Come già detto dalla difesa e dalla Procura per il giudice per le indagini preliminari non c’è stato alcun sequestro di persona o abuso. A contestare la ricostruzione del Pubblico Ministero, Andrea Bonomo, che aveva affermato come non fosse stata violata alcuna convenzione nazionale e internazionale, erano state le associazioni Legambiente e AccoglieRete, in qualità di parti civili.

x