« Torna indietro

Un Catania bello e attento raccoglie solo un punto: al “Ceravolo” di Catanzaro finisce 1-1

Tanta sfortuna per gli uomini di Baldini, che contro il Catanzaro avrebbero meritato di più.

Allo stadio “Nicola Ceravolo” di Catanzaro un Catania sbarazzino e ordinato vede sfumare una vittoria a causa di un calcio di rigore generoso per un fallo di mano fuori dall’area. Il risultato finale è 1-1 e le indicazioni per il tecnico rossazzurro Francesco Baldini riguardo all’immediato futuro sono più che confortanti.

Baldini conferma il 4-3-3, con le novità Sala in porta, al posto dell’acciaccato Stancampiano, Zanchi in difesa e Piccolo e Moro in attacco dal primo minuto. Calabro, tecnico dei giallorossi, schiera un 3-5-2 con la coppia Bombagi-Vazquez in attacco.

Passano due minuti dal fischio d’inizio e Russini prova una sventagliata dal limite dell’area che termina di poco alta. Due minuti più tardi sull’altro fronte Sala neutralizza tiro di Bombagi..

Al 7′ Martinelli per poco non riesce a deviare in porta un corner battuto da Bearzotti. Al 10′ però gli etnei sbloccano il risultato: Scognamillo commette fallo su Russini al limtie dell’area rimediando anche un’ammonizione; sul pallone si presenta lo stesso attaccante rossazzurro, che calcia magistralmente lasciando Branduani immobile. 0-1.

I padroni di casa provano a reagire, ma il tiro di Martinelli al 15′ è alto. Al 20′ però usufruiscono di un calcio di rigore molto dubbio per un fallo di mano di Calapai, che era un metro fuori dall’area; sul dischetto si presenta Carlini, che non sbaglia. 1-1.

Il gol risveglia i calabresi e al 25′ Scognamillo tira di testa dopo un calcio d’angolo, ma spara alto. Al 31′ Sala blocca senza problemi una punizione di Bearzotti. Sei minuti dopo Fazio chiude su Piccolo e al 44′ Moro colpisce il palo trovandosi però in fuorigioco. Il primo tempo si chiude senza recupero e con il risultato di parità.

Passano tre minuti dall’inizio della ripresa Provenzano calcia una punizione, la barriera dei padroni di casa respinge in calcio d’angolo. Piccolo batte il corner, ma Scognamillo rimane a terra. Al 51′ Carlini prova un lancio per Verna, ma è troppo lungo.

Al 56′ è Porcino a chiudere su Piccolo e due minuti più tardi Fazio liscia su un lancio di Vandeputte. Al 62′ Carlini commette un brutto fallo in attacco su Greco e viene ammonito, mentre il centrocampista rossazzurro è costretto a uscire e a lasciare il posto a Rosaia.

Al 66′ Branduani blocca un tiro-cross di Calapai e sul rovesciamento di fronte Sala fa lo stesso con Vazquez. Al 74′ viene fermato in offside Cianci e quattro minuti dopo il portiere rossazzurro respinge tiro di Porcino. Cinque minuti dopo Ercolani è provvidenziale nel mettere in corner un tiro di Welbeck.

All’83’ il neoentrato nel Catania Izco ci prova da fuori area, ma spara alto. Sul rovesciamento di fronte Vandeputte a porta sguarnita viene chiuso da un difensore. All’87’ Branduani interviene su Russotto, che è in fuorigioco, e cade a terra, ma dopo un po’ si rialza.

Nei sette minuti di recupero fioccano le ammonizioni e Martinelli rimane per un po’ a terra. Al quarto minuto Russotto calcia alta una punizione. Allo scadere ci provano, ma Sala è attento e respinge su un calcio d’angolo. Al Ceravolo tra Catanzaro e Catania finisce 1-1.

IL TABELLINO

Catanzaro (3-5-2): Branduani; Scognamillo, Fazio, Martinelli; Bearzotti; Verna, Risolo, Carlini, Porcino; Bombagi, Vazquez. Allenatore Antonio Calabro

Catania (4-3-3): Sala; Calapai, Ercolani, Monteagudo, Zanchi; Greco, Maldonado, Provenzano; Piccolo, Moro, Russini. Allenatore Francesco Baldini

Marcatori: 10′ Russini (CT), 20′ Carlini rig. (CZ)

Ammoniti: 8′ Scognamillo (CZ), 32′ Provenzano (CT), 37′ Russini (CT), 58 Ercolani (CT) e Martinelli (CZ), 62′ Carlini (CZ), 68′ Cianci (CZ), 90′ Tentardini (CZ), 90′ + 2′ Biondi (CT), 90′ + 3′ Curiale (CZ)

Sostituzioni Catanzaro: 52′ Risolo/Vandeputte, 63′ Bombagi/Cianci e Verna/Welbeck, 80′ Vazquez/Curiale e Porcino/Tentardini

Sostituzioni Catania: 64′ Piccolo/Biondi e Greco/Rosaia, 72′ Russini/Russotto, 81′ Moro/Sipos e Maldonado/Izco

Recupero: 0′ 1T, 7′ 2T

Arbitro: Alessandro Di Graci di Como.

x