« Torna indietro

Sorpreso a innaffiare piante di cannabis, arrestato per spaccio 60enne

Dopo gli episodi dei giorni scorsi, ecco un altro arrestato per spaccio nel Salento. Continua senza sosta l’attività delle forze dell’ordine salentine per cercare di ridurre o contrastare la detenzione e/o la compravendita di sostanze stupefacenti. L’episodio è avvenuto a Giuggianello dove, i carabinieri della stazione di Muro Leccese, in seguito a un servizio finalizzato al contrasto di reati in materia di stupefacenti, hanno arrestato per spaccio un 6oenne. L’uomo, è stato sorpreso all’interno di un terreno di sua proprietà, mentre stava irrigando 8 piante di cannabis indica alte circa 2 metri.

Arrestato per spaccio 60enne, il materiale sequestrato

Ovviamente questo non giustifica l’arresto. Successivamente, infatti, è scattata la perquisizione domiciliare presso la sua abitazione che ha consentito di ritrovare 12 involucri del peso ciascuno di 7 grammi, per 84 grammi di marijuana complessivi; un involucro contenente 15 grammi sempre della stessa sostanza stupefacente; un bilancino di precisione; materiale vario atto al confezionamento e la somma in contanti di 210 euro. L’arrestato per spaccio, al termine delle formalità di rito, è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso la propria abitazione, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

x