« Torna indietro

“Bologna torna a schiacciare insieme a noi”: la campagna della Pallavolo Bologna

Bologna. Si è tenuta ieri , presso Agnese delle Cocomere in Piazza Trento Trieste, la conferenza stampa di presentazione della campagna abbonamenti della nuova A3 di Pallavolo Bologna.

Bologna. Si è tenuta ieri , presso Agnese delle Cocomere in Piazza Trento Trieste, la conferenza stampa di presentazione della campagna abbonamenti della nuova A3 di Pallavolo Bologna. 

Il nome della campagna “Bologna torna a schiacciare insieme a noi” prende le mosse da un duplice significato: il ritorno ai palazzetti del nostro pubblico chiamato in prima persona sugli spalti e la promozione in serie A  per rivivere nella città la pallavolo ad alti livelli.

Le parole della presidente Elisabetta Velabri celano ancora una volta il concetto chiave della nostra campagna: il pubblico come protagonista della nuova avventura in serie A: “Con molta soddisfazione apriamo la campagna abbonamenti della nostra prima squadra, Geetit Bologna. Abbiamo deciso prezzi che pensiamo siano alla portata di tutti: vogliamo portare tante persone nei palazzetti a tifare Bologna.Abbiamo bisogno dell’energia e della passione dei tifosi che saranno il nostro giocatore in più in campo.”

Il prezzo modico dell’abbonamento come incentivo per riportare le famiglie sugli spalti si affianca all’abbonamento top parterre sostenitore, qualora ci fosse il desiderio da parte del pubblico di sostenere la società in questo nuovo percorso.Le parole del direttore generale Andrea Cappelletti ”Pallavolo Bologna ha bisogno di passione, sia tra i tifosi che tra i sostenitori e partner che ci affiancano. Vi sentiamo fin dalle prime ore della promozione e vogliamo andare avanti su questa filo conduttore, quello del coinvolgimento.”  

Ospite speciale della giornata Katia Serra, commentatrice televisiva, splendida voce della finale degli Europei, calciatrice italiana nata a Bologna. Le sue parole: “Un pallone io l’ho sempre preso a calci, non a schiacciate, però un pallone c’è sempre. Calcio e Pallavolo sono sport pieni di similitudini nei valori, nel divertimento e nelle emozioni che trasmettono. Ricordo di aver seguito la Tartarini Bologna di Nerio Zanetti, che appassionava tutta la città ed era un riferimento sportivo e simbolo di integrazione sociale. In questo senso, credo che avere una squadra come Pallavolo Bologna, oggi, in A3, abbia un significato importante anche per avvicinare tanti giovani a questo sport, offrendo loro un momento di svago e di divertimento sugli spalti, o addirittura trovandocisi dentro, praticandola e quindi realizzando se stessi. Inoltre credo molto nell’attuale progetto di Pallavolo Bologna perché è una società che integra figure femminili e maschili sia in ambito tecnico che dirigenziale, motivo scatenante e principale della mia presenza qui oggi. Quindi un plauso davvero grande a questa società, dove parità e integrazione non sono solo slogan, ma si traducono concretamente in azioni e fatti, e questo io lo ritengo fondamentale. Sono fermamente convinta che la società porti avanti questo progetto con una visione che condivido ed è per questo che mi sento di sostenerlo. Ai tifosi dico in maniera simpatica di schiacciare l’acceleratore della macchina e recarsi a Bologna Welcome per sottoscrivere l’abbonamento oppure di schiacciare un click e farlo attraverso internet.”

Gli abbonamenti potranno essere sottoscritti online nella piattaforma BOXER – Box Office Emilia Romagna oppure presso l’Info Point di Piazza Maggiore nella giornata di venerdì dalle ore 10 alle 18.

x