« Torna indietro

Da Sabato torna “Le Vie dei Tesori”: suggestive passeggiate alla scoperta di Ragusa, Ibla e Donnafugata

Le Vie dei Tesori torna a Ragusa per la quarta volta consecutiva, nei tre weekend da sabato 2 a domenica 17 ottobre. Per l’evento culturale, attraverso passeggiate speciali, si scoprirà in esclusiva il cantiere di restauro del Teatro della Concordia, chiuso da decenni,  si scenderà anche nelle cave Gonfalone, le intricate latomie e si visiteranno tanti siti aperti.

Saranno 13 i diversi luoghi di Ragusa, Ragusa Ibla  e Donnafugata, indicati di seguito, che sarà possibile visitare nei prossimi tre weekend (sabato e domenica) prenotando al seguente  link:  https://leviedeitesori.com/luoghi-ragusa/

Tutti i siti  si visitano con i coupon dedicati (10 visite, 18 euro; 4 visite, 10 euro; 1 visita, 3 euro).

 Ragusa

  • Il cantiere del Teatro della Concordia si apre ai visitatori! Un ottimo modo per avvicinarsi alla storia di questi teatro e per scoprirne i dettagli della progettazione futura… e in corso.
  • Un tuffo nelle cave Gonfalone, il labirinto che corre sotto la città, un’enorme latomia scavata dall’uomo in cui si “racconta” la storia di Ragusa da una prospettiva inedita. Dalla cava, per oltre 200 anni, i “pirriaturi” hanno estratto i blocchi di pietra con cui è stata ricostruita Ragusa.
  • Il campanile di San Giovanni Battista si riconferma con la sua vista mozzafiato sulla città
  • La splendida chiesa della Badia, voluta dalla marchesa di Sant’Elia.
  • Il museo dedicato a San Giovanni Battista: sette sale che raccolgono opere d’arte provenienti dalle collezioni parrocchiali.

Ragusa Ibla

  • il prezioso retablo in pietra della chiesa di San Rocco.
  • la chiesa dell’Itria con la sua tela attribuita a Mattia Preti.
  • gli affreschi medievali sopravvissuti in Santa Maria delle Scale.
  • La vista straordinaria su Ibla che si gode affacciandosi dal sagrato di Santa Lucia.
  • Cinabro carrettieri, la bottega degli artigiani Damiano Rotella e Biagio Castilletti, tanto amati da Dolce e Gabbana e Steve McCurry: scoprirete che il carretto è più contemporaneo di quanto si possa pensare…
  • Palazzo Arezzo di Trifiletti – il sito più amato nella scorsa edizione – custodisce la memoria intatta di uno dei casati più antichi della Sicilia
  • Il Circolo di Conversazione dove parrà di ascoltare chiacchiere e pettegolezzi in una cornice che sembra essersi congelata al secolo scorso.
  • Il prezioso trittico del pittore Pietro Novelli presso la chiesa di S. Agata ai Cappuccini, all’interno dei Giardini pubblici di Ragusa Ibla

All’ipogeo di Donnafugata si ripeterà per tre sabati (il 2, il 9 e il 16 ottobre 2021) una speciale passeggiata. Gli orari di visita (10:30 e 13:30) sono stati pensati per permettere, a chi volesse, di raggiungere Donnafugata in treno: il punto di incontro sarà nel cortile interno del Castello da cui partirà la visita guidata alla scoperta di questo piccolo e sconosciuto gioiello.

Per prenotare per la passeggiata all’ipogeo: https://leviedeitesori.com/passeggiate-ragusa/.

Tre le esperienze in programma:

  • un percorso urbano all’interno della Prefettura, alla scoperta delle TEMPERE del Cambellotti.
  • I più piccini saranno impegnati in laboratori e letture animate nel segno di Bruno Munari,
  • Presso il nuovo Centro Commerciale Culturale “Mimì Arezzo”, prenderanno vita dipinti, live painting e narrazioni

Per prenotare le esperienze: https://leviedeitesori.com/esperienze-ragusa/.

Per ogni passeggiata ed esperienza occorre un singolo coupon specifico dell’iniziativa.

Il programma completo di Ragusa è consultabile al seguente link: https://leviedeitesori.com/ragusa/

x