« Torna indietro

Mimmo Lucano, ex sindaco di Riace è stato condannato a 13 anni e 2 mesi in primo grado. Nel 2018 Lucano fu al centro dell’inchiesta della Procura di Locri che ha approfondito e ipotizzato su un giro criminale all’interno della frazione di Locri. Lucano è accusato di essere a capo di un’associazione a delinquere che come scopo aveva quello di commettere un numero indeterminato di delitti così orientando l’esercizio della funzione pubblica del ministero dell’Interno e della prefettura di Reggio Calabria, preposti alla gestione dell’accoglienza dei rifugiati e per l’affidamento dei servizi da svolgere nel Comune di Riace. L’ex sindaco era a processo anche per abuso d’ufficio, truffa, falsità ideologica, turbativa d’asta, peculato e malversazione ai danni dello Stato. La sentenza di Primo Grado è stata ben più severa della richiesta del Pm, di 7 anni e 11 mesi.

x