« Torna indietro

Sergio Criveller, un nuovo economo laico per la diocesi di Treviso

58 anni, amministratore della “Vita del popolo” e della Fondazione Collegio Pio X

30.9.2021 – Nei giorni scorsi il vescovo di Treviso, Michele Tomasi, ha nominato Sergio Criveller, 58 anni, nuovo economo della Diocesi. Primo laico a ricoprire tale incarico a Treviso, succede a don Adriano Fardin, che ha svolto questo servizio per 10 anni. “Ringrazio il Vescovo – dice Criveller – per la fiducia che ha riposto su di me. Non nego che sono da una parte commosso e dall’altra inquieto per la responsabilità di questo incarico, che per la prima volta nella storia della nostra Diocesi, viene affidato a un laico. All’economo spettano i compiti di conduzione concreta dell’amministrazione dei beni della Diocesi. Vorrei anche ringraziare don Adriano Fardin, il mio predecessore, che mi passa il testimone e con il quale ho ben collaborato in questi anni da vice-economo”.

Criveller è sposato con Sonia Crosato, con la quale ha due figli, Riccardo e Gitadevi ed abita a Conscio di Casale sul Sile. Diplomato ragioniere al Collegio Pio X, nel 1981 inizia a lavorare al settimanale “La vita del popolo”, di cui è tuttora l’amministratore. E’ iscritto all’Ordine dei giornalisti. E’ stato amministratore di Radio Vita e poi del progetto radiofonico “Bluradioveneto” con sede a Padova. In quel periodo è stato revisore contabile del Corallo, associazione nazionale delle radio locali. Verso la fine degli anni ’90 ha assunto l’amministrazione di Casa Toniolo e poi di tutta l’Opera San Pio X, con la casa editrice San Liberale e il Centro Don Chiavacci di Crespano. Nel 2010 è stato nominato segretario con funzioni amministrative della Fondazione Monte Grappa che gestisce il Centro di formazione professionale di Fonte. Nel 2013 è nominato amministratore della Fondazione del Collegio Pio X e quindi di tutte le scuole del gruppo. Dal 2014 è presidente della Fondazione Maurocordato e dal 2018 presidente della Fondazione Vittoria di Roncade.

Da una decina d’anni è coordinatore del Comitato tecnico della Fisc (Federazione italiana dei settimanali cattolici), con sede a Roma, in rappresentanza degli oltre 180 amministratori ed editori dei giornali diocesani. E’ consulente per molte diocesi sia sul versante della gestione dei giornali sia sulla gestione di aziende scolastiche. Nel 2018 era stato nominato vice-economo della Diocesi dal vescovo Gardin.

x