« Torna indietro

Rifiuti: due discariche abusive individuate durante il sopralluogo

Lunedì 27 settembre, l’assessore all’Ambiente Carla Bezzini, insieme ai tecnici di Sei Toscana e agli agenti della Polizia Municipale, ha effettuato un sopralluogo nelle aree periferiche della città per verificarne le condizioni in ordine all’abbandono di rifiuti. Un intervento che si inserisce in un’azione più ampia di bonifica del territorio da tempo iniziata e che ha visto il Comune recentemente impegnato nella rimozione di tre importanti discariche accumulate negli anni in zona Montecaselli e al Cotone.

“Oltre alla presenza di rifiuti indebitamente abbandonati nonostante i frequenti interventi di pulizia di Sei Toscana – spiega l’assessore Bezzini – abbiamo individuato tre aree in cui, a causa del tristemente noto fenomeno dell’abbandono di rifiuti ingombranti, negli anni si sono formate delle discariche abusive. Ne abbiamo individuate due in località Montecaselli a poca distanza l’una dall’altra e una terza fuori dal perimetro della ex cartiera. Insieme a Sei Toscana abbiamo già programmato i necessari interventi per bonificare le aree interessate e, vista la provata efficacia delle fototrappole sia come deterrente che per individuare e sanzionare i colpevoli, abbiamo deciso di acquistare una ulteriore e-killer da posizionare in città. Questa particolare tecnologia, a differenza delle classiche fototrappole che individuano le targhe dei mezzi, registra video e ci consente di individuare anche coloro che abbandonano i rifiuti senza l’ausilio di mezzi. Purtroppo, nonostante i numerosi e tempestivi interventi da parte del Comune in collaborazione con Sei Toscana il fenomeno dell’abbandono di rifiuti, seppur in remissione, non accenna a scomparire: siamo davanti al risultato di anni in cui l’educazione ambientale e la sensibilizzazione dei cittadini sul tema dei rifiuti non è mai stata presa seriamente in considerazione”.

x