« Torna indietro

Torino, controlli su trasporti: 2 autisti multati

Continuano i controlli Reparto Sicurezza Stradale Integrata della Polizia Municipale di Torino con l’intento di reprimere l’attività illecita di autotrasporto internazionale.

L’autobus immatricolato in Moldavia

Martedì 28 settembre, all’altezza del civico 16 di Corso Ferrara, gli agenti hanno fermato controllato un autobus e un furgone, rispettivamente immatricolati in Moldavia e in Romania.

Il conducente dell’autobus è stato sanzionato per aver effettuato un servizio di noleggio con conducente per trasporto internazionale di persone con modalità diverse da quelle indicate nell’autorizzazione e per non aver esibito i fogli di registrazione del cronotachigrafo dei 28 giorni precedenti.

L’autista, avvalendosi della facoltà prevista dall’art. 207 del Codice della Strada, ha effettuato il pagamento delle sanzioni a mano degli agenti accertatori,  per un totale di 1.369,73 euro.

Il carro attrezzi immatricolato in Francia

Venerdì scorso, 24 settembre, invece, in Via Reiss Romoli 341, gli agenti della Polizia Municipale di Torino hanno fermato un carro attrezzi immatricolato in Francia.

Dall’esame dei documenti di guida e di circolazione è emerso che il conducente, titolare di patente di categoria B, guidava un veicolo per il quale è invece richiesta la patente di categoria C. Inoltre, oltre a non avere al seguito la  carta di circolazione, l’autista guidava senza aver inserito la propria carta tachigrafica nell’apposito lettore, modalità che consente di registrare l’attività di guida.

Gli agenti hanno dunque sanzionato il conducente che, anche in questo caso, ha pagato immediatamente la multa di  4.465,40  euro.

Come sanzione accessoria, al conducente è stata inoltre ritirata la patente di guida e il veicolo è stato sottoposto a fermo amministrativo per 3 mesi.

Leggi anche: PIOSSASCO, TRE ARRESTI PER L’OMICIDIO DELL’ARCHITETTO ROBERTO MOTTURA

x