« Torna indietro

vendemmia

Cosenza, vendemmia: in 4 muoiono per le esalazioni di una vasca contenente mosto d’uva

Cosenza. La morte irrompe nella festosa vendemmia. In quattro sono deceduti, per le esalazioni di una vasca contenente mosto d’uva. Una quinta persona, una donna ferita gravemente, è stata trasferita in ospedale in eliambulanza: aveva evidenti segni di asfissia. Siamo nel comune di Paola (Cosenza), in contrada Carusi.

Le vittime, secondo quanto si apprende, sarebbero due anziani 70enni, un 50enne e un 46enne. I quattro sarebbero caduti nella vasca. Sono giunti in loco i Vigili del Fuoco, i Carabinieri, i medici del 118 e l’elisoccorso.
Hanno perso la vita Giacomo e Valerio Scofano, rispettivamente di 70 e 50 anni; Santino e Massimo Carnevale, padre e figlio di 70 e 40 anni.

Sembrerebbe che la prima vittima abbia avuto un malore. Gli altri tre, allora, si sarebbero calati nella vasca. I Vigili del Fuoco sono stati i primi ad arrivare. Si sono ritrovati in un tetro scenario. Tre delle vittime erano ancora all’interno del contenitore, la quarta forse ha fatto un tentativo di uscirne.

La donna priva di coscienza era poco lontano: è stata trasportata all’ospedale di Cosenza, come detto. Secondo il procuratore della Repubblica di Paola, Pierpaolo Bruni, come riporta l’Ansa, “Il locale in cui le quattro vittime stavano preparando il vino non era sufficientemente arieggiato“. Le vittime erano in un magazzino di loro proprietà. In merito a quanto è accaduto, la Procura di Paola ha avviato un’inchiesta. Sul posto è arrivato il sostituto procuratore Antonio Lepre. I Carabinieri della Compagnia di Paola conducono le indagini (foto di repertorio)

x