« Torna indietro

Barriere di lamiera per proteggere il campo da rugby dall’intrusione di animali selvatici

Recentemente, il campo da rugby G. Venturelli era diventato bersaglio di animali selvatici che, durante la notte, danneggiavano la recinzione e il manto erboso rendendo impossibile l’utilizzo dell’impianto da parte dell’associazione sportiva che lo gestisce. Per risolvere il problema sono state installate delle lamiere lungo tutto il perimetro del campo così da impedire agli animali l’accesso alla struttura. 

“Grazie alla collaborazione tra il Comune e il soggetto gestore dell’impianto – dichiara il sindaco Francesco Ferrari – abbiamo potuto realizzare un intervento risolutivo in tempi estremamente celeri così da restituire quello spazio al normale utilizzo da parte della squadra. Per questo, voglio ringraziare l’Etruria rugby per la disponibilità e la collaborazione che ci hanno consentito di porre rimedio alla situazione, in particolare Giacomo Grandi nella sua doppia veste di presidente dell’associazione sportiva e rappresentante di Etrusca profilati. Oltre all’installazione delle barriere, insieme alla Polizia provinciale abbiamo inviato una richiesta alla Regione Toscana per avere l’autorizzazione a catturare e allontanare gli animali in modo da tutelare l’impianto sportivo ma anche le proprietà circostanti e la sicurezza di tutti”.

x