« Torna indietro

L'opposizione in dialogo: possibile mozione di sfiducia al sindaco Biondi

Comunali, Pezzopane: “puniti populisti e sovranisti, Pd garanzia per Agenda Draghi e perno centrosinistra”

Elezioni comunali. “Siamo di fronte ad un voto carico di significati. Sono davvero felice e soddisfatta. Il centrosinistra ottiene la vittoria al primo turno a Bologna, Milano e Napoli. Ci sono ottime possibilità di vittoria ai ballottaggi di Roma e Torino, oltre al successo importante di Enrico Letta nel collegio uninominale di Siena e agli ottimi risultati dei candidati del Partito democratico ovunque in Italia.

In Abruzzo andiamo al ballottaggio a Vasto, Francavilla e Sulmona in prima posizione e a Lanciano con grandi possibilità di espansione e vittoria. E’ la vittoria di un Partito democratico affidabile e serio, premiato e considerato per la responsabilità e la capacità di governo dimostrata, in questo momento complicato e difficile della nostra storia nazionale”. Lo afferma la deputata abruzzese del Pd Stefania Pezzopane, della presidenza del gruppo Dem alla Camera.
“Gli elettori – sottolinea l’esponente Pd – hanno punito i populisti, i sovranisti e i fomentatori di odio. E’ un voto che da’ forza al Partito democratico, sui territori e in Parlamento. Un Partito democratico che è garanzia di realizzazione dell’Agenda Draghi e che da oggi è il perno di un centrosinistra largo e riformista, su cui costruire una proposta forte per il governo del Paese nel 2023 e per le Amministrative a L’Aquila nel 2022”.
E infine: “In Abruzzosono andate molto bene le nostre candidate e i nostri candidati, e il Partito democratico è il primo partito. Il centrodestra di Marsilio arranca, nonostante la ossessiva gestione del potere. Vincono in molti piccoli Comuni sindache e sindaci con liste sostenute dal Pd e dal centrosinistra.

Nei Comuni abruzzesi con oltre 15mila abitanti, sono stati straordinari i risultati di Russo a Francavilla e Menna a Vasto. Con Leo Marongiu a Lanciano si può combattere bene per continuare a ben governare Lanciano. A Sulmona il Pd ha fatto un ottimo lavoro, diventando il primo partito, dentro una coalizione allargata oltre il centrosinistra, con i Cinque Stelle e un candidato sindaco, Gianfranco Di Piero, che ha saputo invertire i pronostici.

A Roseto purtroppo il centrosinistra ha pagato le divisioni e rivolgo un abbraccio a Sabatino Di Girolamo. In queste due settimane continueremo il nostro lavoro a sostegno dei candidati e candidate del centrosinistra nelle città abruzzesi al ballottaggio. Con un Partito democratico più forte, che a testa alta, con il centrosinistra e le liste civiche collegate, lavorerà per vincere. Auguri e buon lavoro ai sindaci ed alle sindache già elette“.

x