« Torna indietro

Lecco, 55enne aggredita a colpi di casco, calci e pugni

La donna, ricoverata all’ospedale di Lecco, avrebbe invitato un gruppetto di giovani, non residenti, che stavano “bivaccando” in uno spazio condominiale, ad andarsene. Da lì la violenza

Un episodio di cruda violenza quello accaduto mercoledì sera, pochi minuti prima delle 22, in un condominio di corso San Michele dal Carso a Lecco.

La vittima dell’aggressione è una residente, una donna di 55 anni, che è stata presa a colpi di casco, calci, pugni e poi trascinata fino a bordo strada, mentre gli aggressori, che sembrerebbero tutti giovani, si sono dileguati poco prima dell’arrivo delle forze dell’ordine.

Lecco
Fonte

Stando a quanto emerso dal racconto di alcuni testimoni, la donna avrebbe invitato un gruppetto di giovani, non residenti, che stavano “bivaccando” in uno spazio condominiale ad andarsene. Una richiesta che ha acceso gli animi dei giovani, i quali sono passati dalle parole alle mani aggredendo la donna. La prima ad iniziare sarebbe stata una ragazza poi altri due o tre giovani non avrebbero esitato a rincarare la dose di botte, malmenando la donna presa a colpi di casco, calci, pugni mentre sarebbe persino comparsa una mazzetta.

La mattanza è durata diversi minuti con la donna che è stata trascinata fino all’esterno del condominio e lasciata a bordo strada.

Nel sentire le urla alcuni condomini si sono affacciati e, nel vedere la scena, hanno immediatamente chiamato le forze dell’ordine, con l’arrivo sul posto di due auto dei Carabinieri e un’ambulanza. Stando a quanto emerso, ad essere aggredita sarebbe stata anche un’altra persona, un uomo di 40 anni intervenuto nel tentativo di difendere la donna poi ricoverata all’ospedale di Lecco in codice giallo.

x