« Torna indietro

Rocca di Papa, aggredì violentemente il presidente del consorzio. Arrestato dai carabinieri

Ieri pomeriggio, i Carabinieri della Stazione di Rocca di Papa hanno arrestato un uomo di 60 anni, con precedenti, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa il 7 ottobre 2021, dal Tribunale di Velletri, per il reato di tentato omicidio.

Il provvedimento cautelare scaturisce a seguito dei gravi e concordanti indizi di colpevolezza raccolti dai Carabinieri, in merito ad una aggressione avvenuta lo scorso 28 settembre in via Colli del Vivaro, nel comune di Rocca di Papa. In particolare l’arrestato, a seguito di pregresse problematiche interne relative la gestione di un consorzio residenziale, avrebbe aggredito e picchiato violentemente il responsabile, un romano di 69 anni, per poi allontanarsi. La vittima nonostante le lesioni riportate è riuscita a raggiungere autonomamente il pronto soccorso dell’Ospedale di Palestrina dove i medici gli hanno riscontrato le fratture di due costole, lesioni a 4 vertebre, nonché varie escoriazioni sul corpo con una prognosi parziale di 30 giorni.

I Carabinieri sono poi intervenuti e a seguito di una attenta attività investigativa, supportata anche dall’acquisizione delle immagini di video sorveglianza presenti all’interno del consorzio, hanno relazionato il tutto all’Autorità Giudiziaria che a sua volta, concordando pienamente, ha emesso il provvedimento.

I militari hanno raggiunto l’uomo e dopo avergli notificato gli atti lo hanno condotto in carcere, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

x