« Torna indietro

Attacchi NO Vax alla Cgil di Roma, stamattina presidio alla Camera del Lavoro di via Crociferi

La Camera del lavoro di Catania stamattina è stata abbracciata dalla città. Centinaia di iscritti, simpatizzanti, lavoratori e giovani si sono recati nella sede di via Crociferi 40


La Camera del lavoro di Catania stamattina è stata abbracciata dalla città. Centinaia di iscritti, simpatizzanti, lavoratori e giovani si sono recati nella sede di via Crociferi 40 per manifestare la propria solidarietà alla locale Camera del Lavoro in risposta al brutale assalto avvenuto ieri pomeriggio ad opera di neo fascisti a Roma. Per l’occasione si è anche riunita la segreteria provinciale. A partecipare all’assemblea generale della Cgil nazionale nella capitale tenutasi proprio di fronte la sede di Corso d’Italia, c’era anche il segretario generale della Cgil, Carmelo De Caudo.


“L’abbraccio solidale di tanti catanesi ci ha commosso – ha detto De Caudo- Il brutale attacco alla sede nazionale della Cgil restituisce la misura di quanto sia indegno l’odio dei neo fascisti che oramai non si può far finta di ignorare. Sabato è stata  attaccata la casa simbolo dei lavoratori italiani, sono stati violentati simboli e divelte bandiere, come viene ben descritto dalle immagini che stanno circolando in queste ore; immagini che purtroppo diventeranno un pezzo della nostra storia. Il sindacato continuerà a fare la propria parte, la Cgil continuerà a rappresentare a livello nazionale così come sui territori, tutti i lavoratori e i cittadini che credono nella democrazia, continuerà ad essere la voce di tutti coloro che sono fieri di vivere in una Paese con una grande costituzione democratica figlio della Resistenza. E noi di Resistenza  oggi continuiamo a parlare”.Stamattina sono rimaste aperte le Camere del lavoro di Catania centro, Adrano, Acireale, Giarre, Paterno e Biancavilla.

x