« Torna indietro

Mauro Maugeri

Mauro Maugeri lotta ancora nell’Italia ingrata e del Covid che mette da parte i malati oncologici

C’era anche Santa, l’anziana madre che ha voluto essere presente e ha assistito seduta sotto la gigantografia del figlio. Del figlio con la calottina numero 7, del figlio in vasca; di Mauro Maugeri immortalato mentre era impegnato in una delle innumerevoli battaglie che lo condurranno a diventare uno degli allenatori più vincenti della storia dello sport italiano.

Mauro Maugeri

Dopo due anni di pausa forzata per via della pandemia, riecco il Memorial Maugeri, la manifestazione organizzata dalla famiglia per onorare il ricordo di Mauro Maugeri, l’ex ct dell’Orizzonte Catania della meraviglie che ha dominato la pallanuoto femminile a livello internazionale e del Setterosa, scomparso il 30 novembre del 2017 a causa di un male incurabile.

Sono giunti anche dal Canada per Mauro, per scendere in vasca o assistere dalla tribuna; semplicemente per esserci, per lui, che lotta ancora con la sua presenza, con il suo “Non essere mai andato via”.

Mauro Maugeri

Le emozioni della moglie Graziella e della figlia maggiore Nicoletta, che hanno ricordato lo sportivo, l’uomo, il padre, l’amico, che la Federazione Italiana Nuoto ha dimenticato, al contrario di quella olandese. E nel suo nome il sostegno alla ricerca dell’Airc per sconfiggere il cancro “Nella speranza che un giorno nessuna famiglia debba affrontare quel che, purtroppo, è successo a noi”.

x