« Torna indietro

Il ringraziamento degli assessori Tosi e Venturini a Tommaso Scocco e Lorenc Malaj per aver salvato una donna da un’aggressione

12.10.2021 – “Un gesto per cui questi due nostri concittadini vanno ringraziati e omaggiati, un gesto che ci onora e deve essere da esempio per tutti”. Con queste parole gli assessori alla Sicurezza e alla Coesione sociale, Silvana Tosi e Simone Venturini, hanno accolto nel pomeriggio di oggi, martedì 11 ottobre, a Ca’ Farsetti, Tommaso Scocco e Lorenc Malaj. Si tratta dei due commercianti di ortofrutta che nella notte di mercoledì scorso hanno fermato un uomo che, poco prima, aveva rapinato e cercato di aggredire una donna.

Quest’ultima, verso le 4.30, stava scappando dal malvivente, quando ha incontrato i due commercianti. Dopo aver capito la situazione, i due si sono messi alla ricerca del rapinatore, lo hanno trovato nella zona dell’imbarcadero di San Silvestro e lo hanno bloccato per consegnarlo alle Forze dell’ordine. Alla donna, che a quell’ora si stava recando a lavoro, è stato anche riconsegnato quanto il malvivente le aveva portato via. 

A Tommaso e Lorenc è stato donato, come simbolo di gratitudine, il gagliardetto della città. “Voglio ancora sottolineare, da donna, – ha proseguito Tosi – quanto di grande valore sia il comportamento di questi due uomini, che mentre stavano lavorando, hanno messo a rischio la loro incolumità senza pensarci un attimo, per salvare una persona. Tommaso e Lorenc grazie mille: che altri possano trarre insegnamento da voi e che nessuno, in questo tipo di situazioni, volga mai lo sguardo dall’altra parte”.

“In un mondo sempre più concentrato sull’io e sull’egoismo – ha aggiunto Venturini – questi due nostri concittadini dimostrano con i fatti il loro altruismo e la loro generosità. Hanno aiutato una donna senza temere di mettere a rischio la loro persona, in un momento della notte in cui la città è quasi deserta. Con il vostro coraggio, Tommaso e Lorenc, si sono evitate conseguenze peggiori. Grazie – ha concluso Venturini – per la vostra generosità”.

x