« Torna indietro

Inps: A fine 2021, patrimonio in rosso per 904 milioni di euro

Alla fine del 2021 l’Inps registrerà un disavanzo patrimoniale di 904 milioni di euro. E’ quanto si legge nella nota di assestamento al bilancio di previsione dell’Istituto nazionale di previdenza sociale approvata dal Civ (Consiglio di indirizzo e vigilanza). Il dato è dovuto al risultato economico di esercizio negativo per 15,4 miliardi. La situazione patrimoniale netta risultava, al 31 dicembre 2020, positiva per 14 miliardi e 559 milioni. M

x