« Torna indietro

La Gazzetta dello Sport sul Parma: “Una squadra che non parla la lingua della B”

Sotto i riflettori nazionali e con un approfondimento dedicato sulla Gazzetta dello Sport, il Parma ad oggi si è rivelato un vero flop nel campionato cadetto.

I crociati, prossimi avversari della Reggina al Granillo, sono stati analizzati dai più esperti che hanno definito la rosa allenata da Maresca come una squadra che non parla la lingua della B, facendo il paragone con il Monza dello scorso anno.

Il Parma non è ancora “squadra”, nel senso che non si muove secondo i giusti sincronismi nè in fase di possesso nè in fase di non possesso. La conseguenza di ciò è una mancanza di ritmo che ne pregiudica la costruzione della manovra, sempre lenta e macchinosa. L‘assenza totale di pressing: quando il pallone ce l’hanno gli avversari, il Parma arretra e aspetta. È su questo che Maresca dovrà lavorare per migliorare non solo il rendimento in termini di risultati, ma anche la cifra qualitativa delle azioni, dunque lo spettacolo.

Intanto nella giornata odierna il Parma riprenderà gli allenamenti con una seduta mattutina a porte chiuse al Centro Sportivo di Collecchio in vista della trasferta di domenica in casa della Reggina, in cui tornerà a disposizione Vazquez al rientro dalla squalifica. Da valutare le condizioni di Dierckx e Valenti, che hanno saltato l’ultima partita interna contro il Monza.

x