« Torna indietro

Calcio giovanile: Violenta rissa dopo una partita, scattano quattro daspo

Sono quattro le persone raggiunte da daspo, disposto dalla Questura di Monza, per una violenta rissa verificatasi il 16 maggio scorso durante una partita di calcio giovanile a Brugherio (Monza). I colpiti dal daspo sono un calciatore, un tifoso (entrambi minorenni) e due genitori. La misura, che si estende dai campi da gioco della città di Brugherio agli stadi e impianti sportivi nazionali ed europei di ogni categoria, è stata disposta dal Questore di Monza al termine di un’indagine effettuata in collaborazione tra la Divisione Anticrimine della Polizia di Stato di Monza e i Carabinieri. Da quanto è emerso, quel pomeriggio, durante il derby molto sentito della categoria juniores, in campo è scattata una discussione molto accesa tra quattro calciatori, poi tutti espulsi, con insulti e minacce verso pubblico. Al termine dell’incontro, in un’area destinata a parcheggio si è passati dalla parole ai fatti con una vera e propria rissa.

x