« Torna indietro

ossa di morto

Halloween nostrano, la ricetta delle Ossa di Morto

Il weekend di Halloween è una ricorrenza tipicamente festeggiata in America anche se negli ultimi anni anche in I

talia la parte commerciale ha preso sempre più piede.

Sono tante le ricette culinarie collegata alle vigilia di Halloween ed una di questa riguarda dei dolcetti noti in Sicilia e Calabria da secoli: le Ossa di Morto.

Il nome macabro lascia spazio ad una pasta garofanata che nella giornata del 2 novembre prende posto in tutte le tavole del Sud Italia. Il loro nome varia in base alla città, sono conosciuti anche come Moscardini, Mustazzoli, Paste di Garofano.

Ingredienti

300g di Farina- 75ml di acqua- 6 Chiodi di Garofano-300g di zucchero – 1 pizzico di cannella in polvere

Mescolare la cannella con la farina e tenere da parte. In un pentolino capiente versare lo zucchero, l’acqua ed i chiodi di garofano, mescolare e mettere sul fuoco, appena sfiora il bollore levare da fuoco e versare la farina poco alla volta, mescolando continuamente e velocemente fino a rendere il composto liscio. Versare sul piano di lavoro infarinato e lasciare intiepidire per qualche minuto. Impastare velocemente rendendolo omogeneo. Formare dei filoncini spessi circa due cm e tagliare a tocchetti di circa 4 cm, su ognuno praticare dei tagli superficiali o segnare con i lembi della forchetta e sistemarli uno a fianco all’altro su un vassoio rivestito di carta forno.

Coprire e lasciare riposare per tre giorni circa.

Al terzo giorno i dolcetti saranno asciutti e di colore bianco con la base più scura.

Rivestire la placca con un foglio di carta forno bagnata e strizzata, bagnare la base delle ossa di morto e posizionarli sulla placca distanziati uno dall’altro. Cuocere in forno già caldo a 180° per 10-15 minuti. Tenere d’occhio i biscotti durante la cottura, saranno pronti quando avverrà la magia, cioè quando lo zucchero sciogliendosi formerà la base caramellata separandosi dalla parte bianca che rimarrà vuota.

x