« Torna indietro

foto generica

Furti all’outlet di Serravalle: fermate 2 donne (di Milano e Asti)

Due gli episodi di furto che si sono verificati, nella serata di venerdì 29 ottobre, all’Outlet di Serravalle Scrivia, nell’Alessandrino. Le colpevoli sono due donne, una residente fuori regione, che sono state fermate e proposte per il divieto di ritorno.

Residente a Milano, tenta di rubare diversi vestiti all’outlet di Serravalle

Nel primo caso, all’interno di un negozio di abbigliamento, intorno alle ore 19:00, la vigilanza ha notato un uomo ed una donna che si aggiravano con fare furtivo. Controllati all’uscita, l’uomo è rapidamente fuggito, facendo perdere le proprie tracce, mentre la donna è stata fermata e trovata in possesso di vari capi d’abbigliamento ai quali erano state tolte le placche antitaccheggio.

I carabinieri della Stazione di Serravalle Scrivia, subito intervenuti, hanno provveduto ad un’ulteriore perquisizione della donna, rinvenendole addosso una borsa schermata e diversi dispositivi antitaccheggio.

outlet serravalle scrivia

La merce sottratta è stata interamente restituita e la donna fermata, una cittadina colombiana domiciliata a Milano, gravata da vari precedenti di polizia specifici, è stata tratta in arresto e trattenuta presso le camere di sicurezza della Compagnia di Novi Ligure in attesa del processo per direttissima, che si è tenuto ieri, 30 ottobre.

Proseguono invece le indagini per identificare il complice che era con lei al momento del furto.

Altro furto nella stessa sera: la colpevole è un’astigiana

La stessa sera, poco più tardi, in un negozio di abbigliamento all’interno dell’Outlet, l’addetto ha fermato una donna che aveva indossato alcuni capi di abbigliamento e aveva tentato di uscire senza pagarli.

Sul posto è intervenuta la pattuglia della Stazione di Voltaggio, che ha provveduto alla restituzione della merce al responsabile del negozio e accompagnava la donna presso gli uffici del Comando Compagnia per gli accertamenti del caso, identificandola in una cittadina italiana residente ad Asti, già gravata da vari precedenti di polizia specifici, che è stata pertanto denunciata in stato di libertà.

Entrambe le donne, per evitare il ripetersi di episodi simili, sono state proposte per il divieto di ritorno nei comuni di Novi Ligure e Serravalle Scrivia.

Intensificazione dei controlli sul territorio

Con l’avvicinarsi delle festività e il conseguente incremento delle presenze nelle aree commerciali di Novi Ligure e Serravalle Scrivia, la Compagnia dei carabinieri di Novi Ligure ha rinforzato i servizi preventivi sul territorio, proprio al fine di garantire la necessaria cornice di sicurezza e tranquillità alle numerose persone che vi si recano.

Analogamente, in queste giornate di commemorazione dei defunti sono stati incrementati i sevizi di controllo in prossimità dei cimiteri negli orari di apertura. I militari impegnati svolgeranno altresì opera di sensibilizzazione sul delicato fenomeno criminale delle truffe, soprattutto a danno di anziani, anche attraverso la distribuzione di materiale informativo.

Leggi anche: COSA FARE DOMENICA 31 OTTOBRE IN PIEMONTE? ECCO GLI EVENTI

x