« Torna indietro

Roma-Milan 1-2: Rossoneri dominano, resistono e difendono il primato

Una partita dai due volti, che ha prodotto un verdetto meritato: il Milan vince 2-1 all’Olimpico grazie alle reti di Ibrahimović Kessie. Oltre un’ora di predominio del campo, sigillato dal vantaggio di Ibra e dal raddoppio di Kessie su rigore, poi il rosso a Theo Hernandez ha riaperto la contesa: mezz’ora di resistenza, fiaccata ma non piegata dal gol di El Shaarawy, che ha accorciato le distanze nel recupero. Il Milan resiste e vince all’Olimpico, portandosi a quota 31 punti in classifica su 33 disponibili, alla pari del Napoli. Un ruolino di marcia straordinario, grazie a una squadra più forte delle assenze, delle situazioni, dei problemi e finora delle avversarie. Pregevole la prima ora di gioco dei rossoneri, dal punto di vista della qualità e del controllo del gioco. Di lotta l’ultima mezz’ora abbondante, contraddistinta anche dai cambi “muscolari” del Mister, per rinforzare la fase difensiva. Missione compiuta, nonostante i brividi finali. Ora all’orizzonte c’è un doppio impegno casalingo, prima la sfida di Champions League contro il Porto e poi il Derby di domenica contro l’Inter.

x