« Torna indietro

Colf criminale in azione tra Boscoreale e Trecase: primo il furto della carta del reddito di cittadinanza, poi la rapina

L’autrice dei due delitti sarebbe la stessa persona, una colf 44enne.

Il 31 ottobre i carabinieri delle stazioni di Boscoreale e Trecase hanno arrestato una badante 44enne, accusata di furto, indebito utilizzo di carte di credito e di pagamento, rapina e lesioni personali.

Le indagini dei militari sono partite dopo due denunce presentate dalle vittime in occasione dei fatti delittuosi risalenti ad agosto 2020 ed agosto 2021 che si sono verificati a Boscoreale e Trecase.

Ruba la carta del debito di cittadinanza e va a fare shopping

Nel primo caso la 44enne, assunta come addetta alle pulizie presso l’abitazione di un pensionato, gli avrebbe rubato la carta del reddito di cittadinanza per fare acquisti personali.

Grazie alle analisi delle immagini di videosorveglianza degli esercizi commerciali, gli inquirenti sono risaliti all’identità della donna.

Rapina commessa ai danni di un uomo

Nel secondo caso la 44enne, dopo aver raggiunto la casa di un uomo per intrattenerlo, l’ha colpito più volte alle braccia ed alle gambe con un oggetto contundente, per poi rubargli il cellulare.

Gli accertamenti condotti sul telefonino sottratto ed utilizzato per fare chiamate personali hanno consentito di risalire alla donna, la stessa che aveva sottratto la carta del reddito di cittadinanza all’anziano.

La donna, già gravata da altri precedenti specifici per reati contro il patrimonio, è stata condotta alla Casa Circondariale di Pozzuoli.

x