« Torna indietro

Cadavere nel Tevere: è Alessandro Zangrilli, il pugile sparito lo scorso 10 Ottobre

Il 35 enne era sparito dalla zona di San Cleto lo scorso 10 Ottobre

E’ di Alessandro Zangrilli il corpo ritrovato nel Tevere, in zona Roma Nord questa mattina.

Il pugile 35enne era sparito dalla zona di San Cleto, a Roma lo scorso 10 Ottobre. Un passante ha segnalato un corpo intorno alle 8 di questa mattina dalla zona di Roma Nord, il corpo poi è stato trascinato dalla corrente all’altezza dello stadio Olimpico dove sono intervenuti polizia e vigili del fuoco per recuperare la salma sotto il ponte Duca D’Aosta.

Il medico legale è intervenuto sul posto, negli indumenti del cadavere c’era il portafogli con i documenti che hanno permesso di identificare l’uomo. Il ritrovamento è stato poi comunicato alla madre del puglile che ha riconosciuto il corpo.

La salma è stata ora messa a disposizione dell’autorità giudiziaria, non sembra ci fossero segni di violenza sul corpo.

35 anni, residente a San Cleto, borgata poco distante da San Basilio, Alessandro era un pugile dilettante di cui si erano perse le tracce ormai più di tre settimane fa. A lanciare l’appello proprio la madre del giovane che lo cervava disperatamente.

Sul caso ora indaga la polizia che cercherà di ricostruire la dinamica del decesso.

x