« Torna indietro

cani sessa aurunca

Catania, cane con nastro adesivo su muso e zampe, salvato in extremis

Una scena terribile quella che si è presentata ai volontari dell’Unità di emergenza Lav e ai vigili del fuoco di Catania, polizia municipale e soccorso veterinario che hanno salvato un cane con muso e zampe legate con lo scotch. Il povero cane era stato segnalato in mezzo a dei rovi.

Una scena terribile quella che si è presentata ai volontari dell’Unità di emergenza Lav e ai vigili del fuoco di Catania, polizia municipale e soccorso veterinario che hanno salvato un cane con muso e zampe legate con lo scotch. Il povero cane era stato segnalato in mezzo a dei rovi.

“L’animale era terrorizzato ed è stato sottoposto alle prime cure veterinarie – afferma Beatrice Rezzaghi, responsabile Unità di Emergenza LAV – autentica crudeltà, perché se non fossimo intervenuti in tempo il cane avrebbe rischiato il soffocamento e una morte certa”.

La legge italiana punisce duramente il maltrattamento degli animali, i reati prevedono pene che vanno dai 3 ai18 mesi o multa fino a 30.000 euro. “Non denunciare queste violenze – continua rezzaghi – significa esserne complici, per questo motivo sporgeremo denuncia contro ignoti e ci auguriamo di poter contribuire ad assicurare alla giustizia questi delinquenti”

Immagine di repertorio

x