« Torna indietro

elisoccorso

Visone (AL), manca il cinghiale e spara al collega astigiano

Ancora un incidente di caccia in Piemonte, questa volta in provincia di Alessandria, a Visone. Durante una battuta di caccia al cinghiale, un cacciatore ha colpito un collega che era con lui, ferendolo gravemente.

Il fatto è avvenuto nel primo pomeriggio di ieri, domenica 7 novembre. Sul posto è intervenuto anche l’elisoccorso.

Incidente di caccia: ferito cacciatore di Nizza Monferrato

Erano circa le ore 7,40 di una bella giornata di sole a Visone, in regione Catanzo. I due cacciatori si trovavano ad una cinquantina di metri l’uno dall’altro quando, all’improvviso, un cinghiale è sbucato da un cespuglio di rovi. Uno dei due, un 67enne residente ad Acqui Terme, ha imbracciato il suo fucile calibro 12 e ha sparato.

caccia al cinghiale

Ma a venire colpito non è stato l’animale, bensì l’altro cacciatore che erra con lui, un 68enne di Nizza Monferrato. Una ferita grave, alla caviglia sinistra, che richiesto l’intervento dell’elisoccorso. L’uomo è stato subito portato all’ospedale di Alessandria, dove si trova tutt’ora ricoverato: le sue condizioni sono gravi, ma non è in pericolo di vita.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della stazione di Acqui Terme, per accertare la dinamica dell’incidente. Nel frattempo l’arma con cui il 67enne ha fatto fuoco è stata sequestrata.

Leggi anche: SOMMARIVA BOSCO, ARRESTATO GIOVANE SPACCIATORE: IN CASA ANCHE UN FUCILE

x