« Torna indietro

Partinico, 59 coltellate per uccidere Leonardo Lauriano. Si indaga su un “particolare” ritrovato sulla scena del crimine

L’assassino ha inferto un numero impressionante di fendenti tra il collo, la gola e il torace, sul corpo di Leonardo Lauriano, l’88enne di Partinico, molto conosciuto in città, ucciso nel suo garage. L’omicidio è stato commesso venerdì scorso verso le 19 e questi sono alcuni elementi – secondo quanto riporta il quotidiano Giornale di Sicilia – emersi dall’autopsia eseguita ieri (8 novembre) sul corpo dell’anziano.

L’assassino ha inferto un numero impressionante di fendenti tra il collo, la gola e il torace, sul corpo di Leonardo Lauriano, l’88enne di Partinico, molto conosciuto in città, ucciso nel suo garage. L’omicidio è stato commesso venerdì scorso verso le 19 e questi sono alcuni elementi – secondo quanto riporta il quotidiano Giornale di Sicilia – emersi dall’autopsia eseguita ieri (8 novembre) sul corpo dell’anziano.

Le indagini dei carabinieri stanno scavando nella vita privata della vittima, che stanno interrogando tutte le persone che erano vicine all’anziano. Lauriano era molto conosciuto a Partinico e pare fosse una persona molto generosa.

Chiaramente gli inquirenti stanno passando al setaccio le immagini delle telecamere di sorveglianza lungo le vie limitrofe a via Marconi e si starebbero concentrando su un particolare ritrovato sulla scena del crimine: occhiali che non apparterrebbero né della vittima né alla sua compagna. I laboratori specializzati stanno eseguendo anche test genetici per cercare tracce dell’assassino.

x