« Torna indietro

Qualificazioni Mondiali: Jorginho grazia la Svizzera, decisiva trasferta in Irlanda

La missione non è compiuta. L’Italia si fa bloccare a Roma dalla Svizzera rimandando a lunedì 15 novembre il discorso qualificazione: sarà decisiva la trasferta in Irlanda per la qualificazione diretta ai Mondiali che si disputeranno in Qatar nel 2022. All’Olimpico finisce 1-1: passa per prima la Svizzera con il destro vincente di Widmer all’11’. Al 36’, gli azzurri raggiungono il pareggio con un colpo di testa di Di Lorenzo su calcio di punizione di Insigne. Nella ripresa, il forcing dell’Italia è sterile, ma al 90’ Jorginho ha la possibilità di regalare ai suoi il successo: con l’aiuto del Var, l’inglese Taylor assegna il rigore per un fallo in area di Garcia su Berardi. Dagli undici metri, però, l’azzurro del Chelsea spedisce alle stelle. Per evitare lo spareggio, la Nazionale di Mancini è chiamata a vincere in Irlanda del Nord e sperare che la Bulgaria blocchi la Svizzera.

ITALIA-SVIZZERA 1-1
ITALIA (4-3-3)
: Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Acerbi, Emerson (80’ Calabria); Barella (69’ Cristante), Jorginho, Locatelli (58’ Tonali); Chiesa, Belotti (58’ Berardi), Insigne (80’ Raspadori). Panchina: Sirigu, Meret, Biraghi, Pessina, Scamacca, Bernardeschi, Mancini. Ct.: Mancini.
SVIZZERA (4-2-3-1): Sommer; Widmer, Schar, Akanji, Rodriguez (69’ Garcia); Zakaria, Freuler; Vargas, Shaqiri (69’ Sow), Steffen (79’ Imeri); Okafor (79’ Frei). Panchina: Omlin, Kohn, Mbabu, Zeqiri, Aebischer, Itten, Comert, Gavranovic. Ct. Yakin.
Arbitro: Taylor (Inghilterra).
Marcatori: 11′ Widmer (S), 36′ Di Lorenzo (I).
Ammoniti: Chiesa, Insigne (I); Schar, Akanji, Garcia (S).
Note: 45′ st Jorginho (I) ha calciato alto un rigore.

x