« Torna indietro

Ancora capolista la squadra del Brulotto Piombino

Campionato Regionale Serie D
Bar Brulotto Pallavolo Riotorto – VBC Calci  0/3 ( 26/24 – 25/15 – 25/19 )

Formazioni:
Bar Brulotto Piombino Pall.  Riotorto: Agostini, Balestracci, Giuggioli , Novelli, Saggini, Vallini, Farruggio, Noci, Bianchi, Cappellini, Barni, Brunetti.  1° Libero Martelli, 2° Libero Santini.
Allenatore  Matteo D’Alesio

VBC Calci Casali,  Ciampi, Cipolli, Crovetti, Gasperini, Germelli, Gherardi, Ghilardi, Gorgoroni, Granata, Marinai, Ottonelli, Vettore. 1°  Libero Casarosa
Allenatore Nicola Lunardi

Arbitro: Mariani Manuela Collesalvetti

Gara considerata a rischio alto quella contro il Vbc Calci per la formazione guidata da Matteo Dalesio , per la qualità tecnica delle avversarie in primo luogo, la difficoltà di ripetersi ad un livello alto dopo una gara come quella della scorsa settimana contro il Donoratico e non per ultimo  una settimana trascorsa sentendo la tensione dell’importanza della gara  da capolista e la responsabilità di doversi riconfermare.
Il Mecatti, tornato ad ospitare un pubblico delle grandi occasioni dopo mesi di silenzio, ha certamente influito nella vittoria del primo set in cui  le giallorosse non riuscivano a imporre il loro gioco in un continuo altalenarsi al comando che solo nel finale, sul punteggio a favore delle ospiti (23/24),  Bianchi e compagne sono riuscite ad avere la meglio sulle ospiti chiudendo 26/24.

Come già accaduto nella gara con il Donoratico, dopo un primo set sofferto,  le ragazze di Dalesio si sono scrollate di dosso quella tensione che sembra averle bloccate e complice un muro ritrovato ed una ricezione più precisa sono riuscite a smontare la difesa avversaria e imporre il gioco che ha permesso di chiudere con autorità il secondo set.

Aver raggiunto il doppio vantaggio non ha creato nella squadra quella situazione di calo di concentrazione e di tensione che poteva avvenire, questo ha respinto sul nascere le velleità delle ospiti che hanno tentato di sorprendere le padrone di casa combattendo punto su punto fino al 9/10 ma che niente hanno potuto sul cambio di marcia delle giallorosse troncando  le velleità delle ospiti chiudendo 25/19 set e partita tra gli appalusi del pubblico soddisfatto di essere tornato a vivere una gara di pallavolo della squadra targata Bar Brulotto.

D. Chiediamo a Benedetta Noci come è stata la gara

“Non era facile battere la formazione che vedeva al suo interno due ex giallorosse e amiche del livello di Ghilardi e Casali.
Il risultato finale farebbe pensare ad una partita facile, nel primo e nel terzo set invece le nostre avversarie ci hanno messo in difficoltà con attacchi precisi e pungenti e con difese precise. La partenza è stata più che contratta, anche se in settimana avevamo lavorato bene sul cambio palla e sulla tattica di muro per arrestare i loro colpi dai posti 4. Poi complice un ottimo nostro servizio e una attenta ricezione siamo riuscite a metterle sotto con le fucilate di capitan Vallini, le ripartenze dei centrali e le palle veloci di Farruggio e Bianchi dai lati della rete.
Sono certa che questa squadra abbia ancora molto margine di  miglioramento soprattutto nella gestione della free ball e questo aspetto potrebbe farci fare un ulteriore salto di qualità.
La strada è lunga e i nostri avversari duri da battere ma i presupposti finora messi in campo e l’imnpegno negli allenamenti da parte di tutte le ragazze devono spingerci a fare sempre meglio.”

D. Dopo alcuni anni ritorna a vestire la maglia della Pallavolo Riotorto
“Personalmente son molto contenta di far parte del progetto dell’Unionvolley 2021 , nonostante la mia “esperienza pallavolistica” è sempre stimolante affiancare giocatrici giovani che hanno voglia di crescere. Ringrazio il mister Matteo e Evio Che mi hanno chiamato ad inizio stagione”

x