« Torna indietro

Un giovane papà di Cisterna ha il cancro: tutta la città si mobilità per aiutarlo

Una vera corsa di solidarietà alla quale i suoi concittadini, di Cisterna, hanno risposto come forse meglio non si sarebbe potuto. E’ quella innescata da Alessio Carapellotti, un giovane papà che ha avviato una raccolta fondi su GoFundMe. Una iniziativa che, in poche ore, ha già raggiunto una cifra vicina ai 20 mila euro.

Soldi che servono per cercare di curarsi. La storia di Alessio è simile a quella di altri, ed inizia dopo un banalissimo incidente, una caduta. La visita in ospedale e la scoperta della presenza di varie metastasi diffuse su tutto il corpo. Colpa di un Adenocarcinoma polmonare.

“Allo IEO di Milano – scrive – iniziai un trattamento a bersaglio molecolare dato dal sistema sanitario lombardo ma che durò per meno di un anno perché il tumore mutò e fummo costretti a cambiare farmaco”.

“Ci voleva un mese di tempo prima che venisse approvato dalla federazione italiana del farmaco. Io questo tempo – racconta – non potevo perderlo senza cure, l’unico modo era andare in Germania con un costo di ottomila euro”.

“Ora – prosegue – mi ritrovo con un’anca fratturata dalle metastasi e con le stampelle in attesa anche questa volta di un intervento dopo tante e molteplici visite a pagamento e con la certezza che ogni giorno devo spostarmi da Roma a Milano per prendere il farmaco salvavita. C’è un vaccino contro il cancro in America – conclude – ma le spese sono esorbitanti”.

La raccolta è raggiungibile al link https://gf.me/v/c/4srp/aiutare-pap-alessio-e-la-lotta-contro-il-cancro

x