« Torna indietro

Jesolo, “Run in red”, la solidarietà più forte del maltempo

Grande successo per la corsa non competitiva organizzata dall’amministrazione comunale nonostante il tempo avverso

22.11.2021 – La “Run in Red” batte anche il cattivo tempo. La corsa non competitiva organizzata dall’amministrazione comunale per dire “no” alla violenza sulle donne ha superato ogni aspettativa. L’evento, svoltosi ieri pomeriggio, ha radunato sulla linea di partenza ben 524 partecipanti. Grazie alle donazioni volontarie dei presenti sono stati raccolti oltre 3.000 euro, i quali andranno a sostenere l’attività della Fondazione Ferrioli Bo che gestisce il centro Antiviolenza e Antistalking “La Magnolia” a San Donà di Piave, centro impegnato ad aiutare le donne vittime di violenza e stalking.

La manifestazione ha previsto partenza e arrivo nella centralissima piazza Brescia. I partecipanti potevano seguire due percorsi, uno di 7 chilometri e uno di 3, lungo i quali potevano camminare o correre indossando qualcosa di rosso, colore simbolo dell’iniziativa e della giornata contro la violenza sulle donne.

Ancora una volta Jesolo ha lanciato un segnale forte contro la violenza sulle donne – dichiara l’assessore alle Pari Opportunità della Città di Jesolo, Flavia Pastò -. La “Run in Red”, nata cinque anni fa, ha dovuto fermarsi l’anno scorso a causa della pandemia, ma quest’anno è ripartita con più forza, come dimostrano i numeri su partecipanti e fondi raccolti. Un grande grazie va rivolto a tutti coloro che erano presenti, nelle vesti di organizzatore oppure di partecipante, tutti a titolo volontario: semplici cittadini, componenti delle forze dell’ordine, dipendenti degli Uffici del Comune, consiglieri, volontari delle diverse associazioni e della Protezione civile. Grazie al contributo di ciascuno, siamo riusciti a raccogliere fondi importanti per la Fondazione Ferrioli Bo, impegnata ogni giorno ad aiutare le donne che stanno cercando di lasciarsi alle spalle per sempre un passato da incubo

x