« Torna indietro

spaccio

Secondigliano svegliata da un terribile boato all’alba: giallo sull’esplosione della bomba

Esplosione alle 6:30 in corso Secondigliano.

Alle 6:30 una violentissima esplosione, all’altezza del Corso Secondigliano civico 481, ha svegliato gli abitanti di Secondigliano. La deflagrazione è stata fortissima, ma l’esplosione ha danneggiato solo i vetri di un’auto. Fortunatamente non si registrano feriti.

Sono intervenuti i carabinieri della compagnia Stella per indagare sull’episodio. Al momento non si esclude nessuna ipotesi: dal racket alla minaccia estorsiva. L’esplosione è avvenuta in prossimità di un palazzo, bisogna quindi capire se fosse indirizzata a qualche residente.

Un’altra ipotesi è che il bersaglio dell’attentato fosse proprio il proprietario dell’auto, un professionista che vive nella zona. Al momento sono solo ipotesi e sarà fatta maggiore luce dopo le indagini. A tal proposito i militari stanno cercando delle telecamere di videosorveglianza che possono fornire utili consigli.

Purtroppo negli ultimi tempi agguati e bombe sono diventate quasi la normalità in diversi quartieri napoletani, determinati da vuoti di potere, nuove faide camorristiche o intimidazioni di natura estorsiva. Tra gli ultimi episodi una bomba esplosa a Ponticelli, che ha causato il ferimento della mamma col figlio 14enne.

x