« Torna indietro

domiciliari

Tragedia sfiorata a Sant’Anastasia: tenta di entrare in un appartamento, accoltella il proprietario

Il proprietario, nonostante la ferita, ha continuato ad inseguire il ladro.

I carabinieri di Sant’Anastasia hanno arrestato per tentata rapina impropria aggravata, lesioni personali aggravate e porto abusivo di armi un 43enne del posto già noto alle forze dell’ordine.

I due proprietari di un’abitazione in via Zazzera lo hanno sorpreso mentre tentava di forzare la loro porta di ingresso. Hanno provato a fermarlo, ma il ladro ha estratto un pugnale e per guadagnarsi la fuga e ha colpito uno dei due con una coltellata. Fortunatamente il proprietario è stato colpito solo superficialmente e non sono stati toccati punti vitali.

Nonostante la ferita infatti il proprietario ha continuato ad inseguire il ladro, successivamente bloccato da una pattuglia dei carabinieri intervenuta sul posto. L’uomo, arrestato, è stato condotto in carcere dove è in attesa di giudizio. Il ferito è stato trasportato all’Ospedale del Mare dove si è sottoposto ad accertamenti.

x