« Torna indietro

70enne trucca il monopattino mettendoci il motore di un tosaerba e sfreccia davanti alla polizia

Pubblicato il 7 Luglio, 2023

Ultimamente si fa un gran parlare di sicurezza stradale e di monopattini, che hanno causato diversi incidenti in città spesso anche mortali, ma evidentemente non tutti hanno ben compreso la necessità di utilizzarli in modo responsabile.

E, benché si possa pensare che siano soprattutto i giovani a rendersi protagonisti di gesti pericolosi, come sfrecciare a tutta velocità in città, andare in 2 o 3 sui monopattini o fare rischiosi slalom nel traffico cittadino, in realtà anche gli anziani non sempre ne fanno un utilizzo corretto.

Ne è un esempio un 70enne che ha sfrecciato a velocità elevata su un monopattino proprio davanti agli occhi basiti della Polizia locale dei Castelli a Montecchio Maggiore nell’Alto Vicentino che, dopo averlo fermato, hanno fatto una scoperta incredibile.

LEGGI ANCHE: FAN LANCIA LE CENERI DELLA MADRE ALLA CANTANTE PINK DURANTE UN CONCERTO

Monopattino “truccato” col motore di un tosaerba

In base ai controlli è emerso che il pensionato aveva installato sul monopattino un motore simile a quello usato per i tosaerba, raggiungendo velocità record e contravvenendo ovviamente alle leggi sulla mobilità elettrica.

Inoltre, evidentemente per rendere la guida ancora più sportiva, l’uomo ha pensato bene di installare sul monopattino anche ammortizzatori, freni e acceleratore.

Gli agenti hanno sanzionato l’uomo con una multa di 100 euro, la prima elevata dalla Polizia Locale dei Castelli per un monopattino a benzina, mentre il mezzo è stato sequestrato.

LEGGI ANCHE: UN UOMO LASCIA TUTTO IL SUO PATRIMONIO A NEYMAR: “NON VORREI MAI FINISSE AI MIEI PARENTI”

About Post Author