« Torna indietro

[VIDEO] 900 licenziamenti in una singola chiamata di gruppo su Zoom: è Natale e siamo tutti più buoni, tranne uno

Pubblicato il 6 Dicembre, 2021

New York. Il Ceo di una società, rivolgendosi a 900 persone su Zoom, in un webinar ha esordito così: “Se sei in questa chiamata, allora fai parte dello sfortunato gruppo di lavoratori che sta per essere licenziato“. La CNN ha diffuso la notizia, dopo aver ricevuto la registrazione della telefonata (Guarda il video).

Parliamo della società di mutui online Better.com. E’ accaduto mercoledì, mentre si avvicinano le vacanze di Natale e siamo tutti più buoni. Tranne uno. Vishal Garg si è espresso in questo modo, prima di dichiarare la fine del contratto di lavoro: “Avrei dovuto farlo 3 mesi fa”.

I malcapitati costituivano il 9% della forza lavoro: sono in esubero e le carte sono state già firmate.

Il direttore finanziario Kevin Ryan ha dichiarato alla CNN: “Mandare via qualcuno è straziante, soprattutto in questo periodo dell’anno, però una forza lavoro ridotta e concentrata ci permette di entrare in modo più competitivo nel mercato“. Vishal Garg non ha usato mezzi termini: secondo lui i dipendenti “rubavano uno stipendio immeritato”. Ha però precisato: “Questa è la seconda volta nella mia carriera che mi tocca licenziare qualcuno e l’ultima volta che l’ho fatto, ho pianto“.

Lacrime di coccodrillo? La chiamata, piuttosto breve, non ha però registrato la sua commozione. Garg è già stato coinvolto in contenziosi, per la maniera di trattare i lavoratori che lo contraddistingue. In alcune e-mail diffuse da Forbes, il Ceo definiva i suoi dipendenti “lenti e imbarazzanti”. Almeno 19 lavoratori erano stati costretti a dimettersi a causa dei suoi modi. Già prima del licenziamento su Zoom.

About Post Author

Skip to content