« Torna indietro

Acciaierie d’Italia: Con ‘Pacinotti-Fermi’ primo percorso formazione-lavoro in azienda

Pubblicato il 27 Aprile, 2022

I vertici aziendali e l’istituto professionale hanno formalizzato una convenzione.

L’Amministratore Delegato di Acciaierie d’Italia Lucia Morselli e il Direttore delle Risorse Umane Arturo Ferrucci hanno accolto e accompagnato in una visita alla scoperta dello stabilimento di Taranto gli studenti e il Dirigente Scolastico dell’II.SS Pacinotti-Fermi, Dott. Prof. Vito Giuseppe Leopardo.

L’Istituto è coinvolto nei Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento (PCTO) che Acciaierie d’Italia ha avviato in convenzione con le scuole secondarie superiori del territorio di Taranto e provincia al fine di offrire agli studenti un periodo di formazione professionale in azienda che favorisca l’integrazione con il mondo del lavoro acquisendo competenze pratiche. Il percorso prevede l’alternanza di momenti di aula e di laboratorio nelle varie aree dello stabilimento di Taranto e il costante supporto formativo degli esperti aziendali.

Saranno in particolare 20 studenti delle classi quinte del Pacinotti-Fermi ad essere ospitati all’interno dello stabilimento di Taranto per tre settimane per un totale di 72 ore a studente. Durante la prima settimana è prevista una parte teorica in aula che comprende la formazione obbligatoria in materia di “Salute e Sicurezza sui luoghi di Lavoro” ai sensi del D. Lgs n. 81/08, la conoscenza del ciclo integrale di produzione dell’acciaio direttamente dalle testimonianze dei manager aziendali – compresa una visita guidata dello stabilimento – e i processi che governano un sistema aziendale complesso.

Nelle due settimane successive prenderà avvio la parte pratica: gli studenti, sulla base del loro indirizzo di studi, sono stati assegnati alle diverse aree e saranno seguiti da tecnici aziendali oltre che dai propri insegnanti per tutta la durata del progetto che si concluderà il 17 maggio. (Comunicato stampa)