« Torna indietro

“Adotta una vetrina” e “PrestO”: tutto pronto per i due progetti

Al via i progetti “Adotta una vetrina” e “PrestO”: il Comune di Piombino ha stanziato 50mila euro da destinare a queste due misure in vista dell’imminente periodo natalizio. Lo scopo è quello di incentivare e supportare il settore commerciale di vicinato, artigianale e di servizio.

“Il periodo natalizio è uno dei più importanti per le vendite degli esercenti – spiega Sabrina Nigro, assessore allo Sviluppo Economico ed al Lavoro – e, visto che durante la pandemia hanno subito pesanti ripercussioni economiche, a fronte delle pur necessarie restrizioni, abbiamo deciso di realizzare due strumenti a supporto delle nostre aziende. I progetti “Adotta una vetrina” e “PrestO” hanno una duplice finalità: da un lato, migliorare il decoro urbano con la valorizzazione e l’illuminazione delle vetrine dei fondi al momento vuoti; dall’altro, aiutare le attività ad assumere, seppur temporaneamente, forza lavoro necessaria in questo periodo e, inoltre, dare una piccola risposta alle esigenze occupazionali. 

Tali misure si vanno a sommare alle altre iniziative che l’Amministrazione ha dedicato a sostegno della rete commerciale e di servizio e rappresentano azioni a carattere sperimentale che, se avranno riscontro positivo, potranno essere riprogrammate anche per l’anno 2022. I due progetti sono stati condivisi con le associazioni di categoria Confesercenti, Confcommercio e CNA, in continuità del dialogo e del coordinamento, ormai consueto, sulle tematiche economiche e di sviluppo della città che hanno permesso la definizione e la disciplina dei due strumenti anche in collaborazione con il Ccn 150 Vetrine”.

In merito al progetto “Adotta una vetrina”, le aziende che intendono partecipare all’iniziativa si dovranno rivolgere alle agenzie immobiliari aderenti, riconoscibili dalla locandina esposta, per la sottoscrizione del contratto di comodato d’uso gratuito tra il proprietario del fondo e il soggetto interessato fino alla sua registrazione e tutte le operazioni necessarie. Le Agenzie saranno il soggetto garante del buon fine di tale progetto; dovranno coordinarsi al fine di comunicare all’Ammistrazione le adesioni fino all’esaurimento delle risorse. Adottare una vetrina significa utilizzare uno spazio espositivo, curandone l’allestimento per renderlo attrattivo, ma senza effettuare la vendita diretta. Il contributo straordinario, suddiviso al 50% per entrambe le parti, ammonta a 1500 euro e sarà erogato a condizione che il contratto annuale venga sottoscritto e registrato entro il 31 dicembre 2021.

“PrestO” è invece una misura volta ad incentivare l’assunzione di un lavoratore occasionale. Il tetto per il rimborso per ogni azienda è pari al 96% dell’acquisto dei buoni per un massimo di cinquecento euro e può essere attivata su un unico soggetto. Le aziende potranno così beneficiare di un aiuto concreto per offrire più servizi ai propri clienti. Per le pre adesioni al progetto, necessarie per evitare richieste non coperte dai fondi stanziati, dato che il pagamento sulla piattaforma INPS è preventivo all’utilizzo, occorre inviare una mail al seguente indirizzo: progettopresto@gmail.com.

x