« Torna indietro

lecce

Aggressione choc all’ospedale Maresca di Torre del Greco: infermiere colpite con calci e pugni

Gli ospedali sembrano sempre di più ring e campi di battaglia.

Pubblicato il 29 Marzo, 2022

Ieri, poco dopo le ore 23:00, all’interno del pronto soccorso dell’ospedale Maresca di Torre del Greco si è verificata una violenta aggressione. Vittime del vile gesto due infermiere colpite con calci, pugni e un ombrello. L’episodio è stato denunciato dal consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli.

Secondo le prime ricostruzioni, alcune donne provenienti da Ercolano avrebbero avviato le violenze. Una volta giunte al nosocomio le 3 donne, in compagnia di un uomo, avrebbero lamentato il mancato intervento tempestivo per un mal di testa, considerato codice verde dagli operatori del 118.

A questo punto, avrebbero prima lanciato un ombrello addosso ad un’infermiera e poi si sarebbero scagliate contro una sua collega. Quest’ultima sarebbe stata colpita duramente con calci e pugni, oltre a vedersi tirare con ferocia i capelli.

Anche un operatore socio sanitario, nel tentativo di aiutare l’infermiera, è stato colpito e strattonato. La situazione è poi degenerata fino a rendere necessario l’intervento delle forze dell’ordine. Le 3 donne, insieme all’uomo che le accompagnava, sono state identificate e denunciate.

Un’aggressione simile è stata registrata anche all’ospedale Pellegrini di Napoli, dove il personale sanitario è stato insultato da un gruppo di persone e una guardia giurata è stata schiaffeggiata.

x