« Torna indietro

allerta arancione

Allerta meteo in Campania: annunciata la chiusura delle scuole nei comuni di Portici, Somma Vesuviana, Casamicciola Terme e Pompei

La lista dei comuni dove saranno chiuse le scuole potrebbe allungarsi.

A seguito dell’allerta meteo arancione annunciata dalla Protezione Civile fino alle 23:59 di domani, molti comuni hanno deciso di chiudere le scuole. Al momento i comuni dove le scuole resteranno chiuse sono: Portici, Somma Vesuviana, Casamicciola Terme e Pompei.

Ecco il comunicato rilasciato dalla Protezione Civile Regionale Campania: “Allerta Arancione sulle zone 1,2,3,5 (Piana Campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana; Alto Volturno e Matese; Costiera Sorrentino-Amalfitana, monti di Sarno e monti Picentini; Tusciano e Alto Sele) per precipitazioni anche a carattere di rovescio o temporali anche di forte intensità che potrebbero dare luogo ad un dissesto idrogeologico diffuso anche con instabilità di versante, anche profonda, frane e colate rapide di fango, caduta massi. Previsti anche venti forti sud-occidentali con raffiche nei temporali. Mare agitato dal pomeriggio di domani con possibili mareggiate.

Allerta Gialla sul resto della Campania dove si prevedono precipitazioni sparse, rovesci e temporali, anche intensi e raffiche di vento nei temporali.

Su tutto il territorio permane un forte rischio idrogeologico, per effetto della saturazione dei suoli e delle ulteriori precipitazioni attese, che contribuiranno ad aumentare il rischio di frane e smottamenti sui versanti”.

Il comunicato del sindaco di Portici

Enzo Cuomo, sindaco di Portici, pur riconoscendo i disagi provocati alle famiglia ha spiegato sulla sua pagina Facebook: “Sono solidale con le Mamme ed i Papà, sia che lavorino all’esterno e sia che lavorino in casa, e mi rendo perfettamente conto delle loro difficoltà a fronte di chiusure improvvise delle scuole, ma se non adottiamo un provvedimento di tutela e prudenza a fronte di un’ allerta meteo regionale e nazionale e dovesse capitare qualcosa collegato alla mancata adozione di un provvedimento il primo ad essere colpevolizzato sarebbe il sindaco che avrebbe ignorato l’allarme ed il pericolo.

Pertanto, con ordinanza sindacale n. 560 del 01 dicembre 2021, visto il Bollettino Regionale di Allerta delle condizioni meteorologiche previste per domani 02 dicembre 2021 confermate dal bollettino dell’aeronautica militare, al fine di tutelare l’incolumità dei cittadini, ho disposto per il giorno 2 dicembre 2021 la chiusura di:

  • Scuole di ogni ordine e grado;
  • civico cimitero;
  • parchi pubblici“.

Scuole aperte negli altri comuni nel vesuviano

Molti comuni nel vesuviano hanno invece deciso di andare controcorrente e di lasciare le scuole aperte. Di seguito il comunicato congiunto rilasciato dal sindaco di Volla, Giuliano Di Costanzo: “Domani 2 dicembre è prevista sulla nostra area una giornata caratterizzata da forti raffiche di vento e temporali. La Protezione Civile, in base alle previsione dell’Aeronautica Militare, ha diramato il bollettino da allerta arancione.

IN ACCORDO CON I SINDACI DI CERCOLA, SAN SEBASTIANO AL VESUVIO, POLLENA TROCCHIA E MASSA DI SOMMA, ABBIAMO DECISO CHE NON CI SARANNO CHIUSURE DI NESSUN GENERE. Pertanto le scuole saranno regolarmente aperte. Invitiamo tutti a prestare la massima attenzione ed a uscire solo in caso necessità”.


x