« Torna indietro

Ancora un blitz degli attivisti per il clima, bloccata la tangenziale est

Questa volta l’azione dimostrativa si è svolta su via del Foro Italico, a Roma Nord

Ancora un blitz degli attivisti per l’ambiente di Exctinction Rebellion che dopo aver bloccato il grande Raccordo Anulare lo scorso 6 Dicembre, oggi srotolano lo striscione seduti su via del Foro Italico, a Roma Nord. Il blocco intorno alle 11 di questa mattina, all’altezza dell’uscita per via Salaria.

Gli ambientalisti, fermati dalla polizia stradale e portati in procura, hanno spiegato le ragioni dei loro blitz: “Siamo persone preoccupate per il futuro della popolazione italiana, che chiedono l’indizione di Assemblee di Cittadine e Cittadini per deliberare le misure legate alla transizione ecologica”.

Gli stessi attivisti avevano manifestato lo scorso fine ottobre quando a Roma quando era in corso il G20. In quel caso erano state due le dimostrazioni non violente messe in atto dagli attivisti di Extinction Rebellion e di Climate Camp Roma. Durante la prima manifestazione si sdraiarono sulla strada all’altezza del Ministero della Transizione Ecologica, mentre la domenica seguente si incatenarono davanti ai mercati Traianei. Azioni di disobbedienza civile dunque, per chiedere di invertire la rotta che sta determinando il disastro climatico ed ecologico.

x