« Torna indietro

latitante

Arcade, 25enne non si ferma all’alt dei Carabinieri e usa violenza e minaccia

Pubblicato il 17 Maggio, 2021

17.5.2021 – Ad Arcade, militari della Compagnia di Montebelluna hanno tratto arresto in flagranza reato per resistenza e minaccia a pubblico ufficiale, percosse, lesioni personali e rifiuto di indicazioni sulla propria identità personale, B.C., italiano, classe 1996. Il medesimo, verso le ore 23.00 del 15 maggio scorso, nel centro di Spresiano, alla guida di autovettura, non si era fermato all’alt imposto da una pattuglia della locale Stazione Carabinieri, dandosi alla fuga e venendo definitamente bloccato in Arcade, dove al fine non farsi identificare usava violenza e minaccia contro i militari, dei quali solo uno riportava lievi contusioni.  L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato accompagnato presso la sua abitazione in regime degli arresti domiciliari.

Skip to content