« Torna indietro

Area urbana Asolano-Castellana-Montebellunese, Sisus: approvati altri quattro progetti. Imminente il finanziamento regionale

Pubblicato il 28 Gennaio, 2022

28.1.2022 – Sono stati approvati altri quattro progetti nell’ambito della SISUS dell’Area urbana Asolano-Castellana-Montebellunese

E’ atteso prossimamente il decreto di finanziabilità da parte di Avepa cui seguirà l’avvio della realizzazione dei progetti e l’erogazione dei contributi.

Commenta Adalberto Bordin, sindaco di Montebelluna e presidente dell’autorità urbana: “Nonostante la carenza di persona e le criticità che interessano gli enti pubblici, il programma previsto dal POR FESR è stato rispettato nei contenuti e nella tempistica.

Siamo ormai in dirittura d’arrivo in quella che può dirsi una sfida vinta. Il successo è stato in primis quello di essere stati scelti dalla Regione quale realtà meritevole di attenzione e risorse al punto che l’area urbana Asolano-Castellana-Montebellunese è stata considerata autorità urbana e quindi tra le beneficiarie di finanziamento assieme ad altre quattro Città capoluogo come Venezia, Padova, Treviso, Vicenza e Verona

Ma il successo è stato anche quello di aver con Castelfranco Veneto ed Asolo quali realtà di riferimento mandamentale e collaborando con altri sette comuni della zona in un’ottica di condivisione, sinergia e visione comune su temi strategici come la mobilità, l’inclusione e la digitalizzazione”.

Questi i progetti interessati.

Acquisto di 4 autobus Euro 6 metano–ibridi, di ultima generazione per una maggiore accessibilità e un minore impatto ambientale

Totale spesa: € 1.300.000, IVA inclusa, di cui € 849.936,94 quale quota POR FESR ed 450.063,06 a titolo di cofinanziamento MOM

“Sistemi di trasporto intelligenti”

  • Impianto di info mobilità per corsie di autostazioni 23
  • Impianto di info mobilità per autostazioni 3
  • Impianti cdi conteggio passeggeri e per il contenimento del rischio da Covid: 90 kit contapasseggeri
  • Impianti di priorità semaforica a bordo (80 impianti)

Totale spesa: 403.500, IVA inclusa, di cui € 201.750, quale quota POR FESR ed € 201.750 a titolo di cofinanziamento MOM

Progetto per senza fissa dimora presso Villa Carretta a Montebelluna

5 alloggi per persone senza fissa dimora, per ridurre le situazioni di marginalità estrema e il degrado urbano collegato.

Totale spesa: 1.150.000, IVA inclusa, di cui € 600.000, quale quota POR FESR ed 550.000 a titolo di cofinanziamento Ulss 2

Progetto di “Co-housing” presso Casa Cattani a Castelfranco Veneto

Costruzione di una struttura di co-abitazione (cohousing), mediante la realizzazione di 10 alloggi e di spazi comuni per ridurre il numero di famiglie con particolari fragilità sociali ed economiche in condizioni di disagio abitativo.

Il progetto rientra nell’obiettivo specifico della SISUS di sperimentare nell’Area urbana modelli sociali e abitativi innovativi, per favorire l’accesso all’abitazione da parte di famiglie e persone con particolari fragilità sociali ed economiche in condizioni di disagio abitativo (famiglie monogenitoriali e/o separate, anziani fragili, adulti giovani disoccupati/inoccupati nonostante reiterate ricerche e/o presenza di disabilità in famiglia o di anziani svantaggiati all’interno del nucleo familiare, ovvero soggetti adulti in palese situazione di svantaggio, quale disabilità fisica o motoria che ne compromette l’inserimento lavorativo e le relazioni sociali).

Totale spesa: 1.635.000 euro , IVA inclusa, di cui 905.869,66 euro, quale quota POR FESR ed 729.130,34

euro a titolo di cofinanziamento Comune