« Torna indietro

Ariano Irpino – Comunali, il centrosinistra trova l’intesa. Fuori (per ora) il Psi ed alcuni esponenti storici Pd

Pubblicato il 30 Luglio, 2020

Ariano Irpino – In vista delle elezioni comunali il centrosinistra ha trovato l’unità sul piano programmatico e nelle prossime ore sarà costituito il comitato “direttivo”, con pari dignità per tutte le componenti, che dovrebbe lavorare alla stesura del programma politico-amministrativo da sottoporre al giudizio degli elettori. Sulla base del documento sarà individuato anche il candidato sindaco della coalizione.

La decisione sarebbe emersa al termine della riunione, alla quale pare non abbiano partecipato i rappresentanti del Partito socialista, l’unico consigliere eletto nel Pd nel 2019, cioè Carmine Grasso, ed alcuni esponenti storici di quel partito. Dunque, il centrosinistra dovrebbe correre con almeno due candidati sindaco, a meno che i socialisti non decidano di riaprire la discussione: circostanza poco probabile perché quel partito ha già il suo candidato sindaco, l’uscente Enrico Franza, che incasserà il sostegno dei democratici assenti alla riunione. Ma dal Pd fanno sapere che le porte non sono chiuse e tutto può essere ancora definito.

Alla riunione erano presenti il segretario reggente del Partito democratico, Giuseppe Ciasullo, il presidente del Pd, Gaetano Bevere, il componente l’assemblea regionale, Alessandro Ciasullo, il consigliere comunale, Giovanni La vita. Per Sinistra Italiana, la coordinatrice Floriana Mastandrea per il gruppo di “Noi campani con De Luca” il segretario cittadino, Pasquale Scrima, e per la civica “Ariano al centro” il coordinatore Mario Maggio.

Skip to content