« Torna indietro

contrabbando tabacchi

Blitz in abitazione, trovate 15 dosi di cocaina. Arrestato per spaccio 31enne

Era stato assolto, nel giugno scorso, nel maxi processo relativo all’inchiesta “Final Blow”, ora è stato arrestato per spaccio. In quel caso era stato tra i soli otto assolti, sui circa 60 processati, a margine della maxi operazione che mise fine ad una vasta organizzazione criminale, dedita soprattutto allo spaccio, di bande emergenti nel leccese e nel circondario. Nella serata di ieri, però, ci hanno pensato i finanzieri del Gico, a fare chiarezza sulla sua posizione. Parliamo di Marco Ramundo, 31enne di Leverano, che da tempo era pedinato dalle forze dell’ordine che tenevano sott’occhio la sua abitazione, situata in una zona centrale di Leverano. I militari sospettavano da tempo che l’uomo svolgesse attività illecite e, nell’irruzione di ieri sera, effettivamente hanno ritrovato 15 dosi di cocaina all’interno dell’abitazione di Ramundo.

Arrestato per spaccio 31enne, in casa nove grammi di cocaina

Il blitz, al termine del quale il 31enne è stato arrestato per spaccio, è avvenuto intorno alle 18 di ieri sera ed è stato effettuato dai finanzieri del Gico, Gruppo d’investigazione sulla criminalità organizzata della guardia di finanza. Dopo le informazioni che avevano probabilmente ricevuto in passato e i pedinamenti fatti nell’ultimo periodo, i militari hanno fatto irruzione all’interno dell’abitazione di Ramundo, abbastanza convinti di trovarci qualcosa. E, durante la perquisizione domiciliare, in effetti è stato ritrovata della sostanza stupefacente. L’arrestato per spaccio è stato bloccato mentre cedeva una dose di cocaina ad un cliente, davanti la propria abitazione. Così, è scattata la perquisizione che ha portato a ritrovare, all’interno dell’abitazione, circa nove grammi di cocaina, suddivisa in 15 dosi. Ritrovato anche un bilancino di precisione che, insieme alla droga, è stato sequestrato dai finanzieri. L’uomo è stato arrestato, condotto in caserma e, sentito il parere del magistrato di turno, trasportato in carcere.

x