« Torna indietro

Atlante Eurobasket Roma supera in rimonta Unieuro Forlì

Pubblicato il 28 Maggio, 2021

Dopo essersi spartite le prime due gare, Atlante Eurobasket Roma e Unieuro Forlì giocano il terzo episodio della serie inaugurale dei loro playoff al PalAvenali: ne esce fuori una battaglia che i padroni di casa, alla prima partita casalinga nei playoff di Serie A2 della propria storia, vincono con una gagliarda rimonta nel finale.

I romani, che non hanno a disposizione uno dei giocatori di punta, ovvero quel Roberto Gallinat che causa infortunio ha chiuso la propria stagione, scendono in campo con Romeo, StafferiBucarelliOlasewere e Magro; la risposta dei forlivesi è affidata a Rodriguez, Roderick, Natali, Landi e Radic.

L’Atlante Eurobasket Roma batte subito un colpo, a segno con una tripla nel primo tiro del match; Forlì replica subito, e nei primissimi minuti le due squadre restano attaccate nel punteggio, scambiandosi un canestro dopo l’altro. Il primo break lo firma Natali con quattro punti di seguito, portando avanti i suoi sul 7-11 dopo 3 minuti di gioco, ma subito dall’altra parte replica ancora un Romeo da 8 punti sui 10 totali di squadra. Le due squadre restano attaccate, prima di una fiammata di Kenneth Viglianisi: due triple consecutive e i romani si portano sul +4, prima della tripla sull’ultimo possesso di Landi che fissa il punteggio del primo quarto sul 26-25 per i padroni di casa.

Sempre Viglianisi riprende da dove aveva lasciato: terza tripla per lui, anche se arriva subito la replica di Bolpin. L’Atlante Eurobasket Roma è però ispirata dall’arco: sesta conclusione a segno su 10 tentativi da tre punti, stavolta con Valerio Staffieri, che riporta i suoi avanti per 32-29.

L’energia dei capitolini però è strabordante: con la combinazione Olasewere-Magro sotto canestro toccano il +8, per poi arrivare a 50 secondi dal termine del quarto in doppia cifra di vantaggio, con un altro appoggio da sotto di un Magro arrivato a quota 10 punti personali, sul 45-35. Si aggiunge un canestro di Landi e le due squadre vanno negli spogliatoi sul 45-37 per i padroni di casa.

Si riprende con Gabriele Romeo subito ancora a segno: due liberi e il vantaggio dei romani torna in doppia cifra. Rodriguez, memore della sua ottima prova in gara 2, sale di colpi: due triple consecutive e, sommando il canestro di Natali, Forlì si rifà sotto, tornando a -2 dopo due minuti di gioco. Il punteggio si abbassa, con la partita che diventa spezzetata da numerosi tiri liberi, che vedono gli ospiti aumentare il loro vantaggio: con il libero di Natali toccano il +4, sul 55-59 a tre minuti dalla fine della terza frazione. Il periodo di secca offensiva dei romani viene interrotto da un Viglianisi che torna a segno, raggiungendo la doppia cifra di punti personali, ma Bruttini dalla lunetta arrotonda per i suoi: nonostante i soli due canestri dal campo in questa frazione, l’Atlante Eurobasket Roma chiude sul -4, sotto per 57-61.

Lorenzo Bucarelli in apertura di ultimo quarto accorcia sul -2, prima della tripla di Bolpin. Segue un periodo in cui le due squadre pagano lo sforzo fisico e non riescono più ad andare a segno: dopo tre minuti senza punti sul tabellone è Daniele Magro a confezionare il gioco da 3 punti del -1 capitolino, prima che sul 62-63 per gli ospiti Radic sbagli due liberi. Qualsiasi squadra avrebbe accusato il colpo, ma non lo fa l’Atlante Eurobasket Roma: Jamal Olasewere inizia il parziale con un jumper, Daniele Magro firma il sorpasso dalla lunetta con due tiri liberi e, dopo un cruciale pallone rubato sempre da Olasewere, Lorenzo Bucarelli con la tripla del 76-72 a 15 secondi, chiude definitivamente il match respingendo l’ultimo assalto dell’Unieuro Forlì.

Al termine del match, coach Pilot“Dopo gara 2 eravamo amareggiati e eravamo pronti a rispondere con una prova d’orgoglio. Abbiamo eseguito il piano partita alla perfezione, anche adattandoci a quello che la difesa di Forlì ci sta permettendo (ad esempio, un Jamal Olasewere che staziona meno vicino canestro); la dedizione dei ragazzi è stata premiata con un successo che, per il formato dei playoff, ci regala un match point fra 48 ore in casa”.

Il finale:

Atlante Eurobasket Roma – Unieuro Forlì 76-72

Atlante Eurobasket Roma: Olasewere 15, Cepic 3, Fanti, Viglianisi 11, Cicchetti 2, Bischetti n.e., Magro 15, Staffieri 6, Antonaci n.e., Romeo 15, Bucarelli 9
All. Pilot
Ass. All. Crosariol, Zanchi

Unieuro Forlì: Giachetti, Campori, Natali 10, Radic 10, Bolpin 7, Landi 12, Dilas n.e., Rodriguez 18, Bruttini 9, Roderick 6
All. Dell’Agnello
Ass. All. Nanni, Quaglia

Skip to content