« Torna indietro

palpeggia stazione gravidanza arrestato bari

Baby gang sulla Catania Messina rapina un passeggero. Due giovani in carcere, altri due in comunità

Sono 4 le misure cautelari eseguite dagli agenti della Polizia Ferroviaria di Messina e di Taormina, due in carcere – decise dal Gip del Tribunale per i Minorenni di Messina – nei confronti di quattro minorenni indagati per il reato di tentata rapina. I giovani, infatti, tutti di età compresa tra i 15 e i 17 anni, residenti del messinese, sono stati accusati di un tentativo di rapina avvenuta l’8 settembre scorso, a un passeggero che viaggiava sulla tratta Messina-Catania.

L’uomo, un 43enne ha fornito assieme ad alcuni passeggeri, una descrizione ai poliziotti dei minori e dopo aver visionato le immagini dei sistemi di videosorveglianza presenti nelle stazioni, sono risaliti agli autori, tre dei quali già noti alle forze dell’ordine.

Questa la dinamica della rapina ricostruita dalla Polizia: uno dei tre si era posizionato all’ingresso della carrozza per bloccare l’ingresso. Gli altri ragazzi hanno costretto l’uomo a consegnargli il denaro, colpendolo con calci e pugni per strappargli orologio e borsello.
A quel punto sono intervenuti due viaggiatori che hanno sentito gridare che hanno avvertito capotreno e Polfer.

Due giovani della gang sono stati portati in carcere, mentre gli altri due minori sono stati rinchiusi in una comunità.

Immagine di repertorio

x