« Torna indietro

Cade dall’impalcatura di un’abitazione, operaio al Fazzi con codice rosso

Pubblicato il 29 Gennaio, 2022

Dopo i tanti, troppi, episodi dei mesi scorsi, ancora un grave incidente sul lavoro che ha fatto temere il peggio per la vita di un operaio salentino. L’episodio si è verificato in mattinata a Squinzano, presso un’abitazione situata nel centro abitato del comune nord salentino. Ed è proprio qui che un uomo di 52 anni è caduto da un’altezza di oltre due metri mentre stava eseguendo dei lavori presso quest’abitazione. La caduta dall’impalcatura dell’operaio ha subito ricordato quella di tanti altri episodi simili avvenuti nei luoghi di lavoro e ha fatto temere il peggio.

Sul posto sono intervenuti immediatamente o sanitari del 118 che hanno trasportato l’uomo, di tutta fretta a sirene spiegare ed in codice rosso, presso l’ospedale Vito Fazzi di Lecce dove è stato sottoposto a tutti gli accertamenti del caso. Per fortuna l’operaio era già cosciente al momento dell’arrivo dell’ambulanza. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti anche i carabinieri della stazione locale e gli ispettori dello Spesal di Lecce. Spetterà a loro, dopo i classici rilievi del caso, ricostruire la dinamica dell’accaduto e verificare se, nell’occasione, ci sia stato il rispetto di tutte le norme previste in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro.